Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Bologna-Napoli: Sarri potrebbe schierare una coppia inedita in attacco

Dopo la pausa della Serie A, Sarri dovrà scegliere chi schiererà in attacco contro il Bologna, e ha in mente una coppia inedita

Secondo l’edizione di oggi del quotidiano Repubblica, la pausa del campionato di serie A è arrivata per il Napoli nel momento meno opportuno: bloccando la partenza sprint degli azzurri, usciti ottimamente dall’ impresa di agosto con quattro vittorie consecutive compreso il preliminare di Champions League. Dopotutto la preparazione estiva era stata progettata proprio per arrivare preparati alla doppia sfida contro il Nizza: un bivio importante per gli obiettivi e il prestigio della società di Aurelio De Laurentiis, che tiene molto alla vetrina internazionale. I sacrifici fatti questa estate da Sarri e dai suoi giocatori sono stati premiati anche dai successi contro Verona e Atalanta, che hanno proiettato  Hamsik e compagni in cima alla classifica: a pieno punteggio dopo le prime due giornate. Si capisce perchè a Castel Volturno non sia stato gradito lo stop: utile solamente per far mettere qualche minuto in più nelle gambe ad alcune delle seconde linee, da Chiriches a Maksimovic. Gli impegni internazionali hanno invece causato solamente uno stress in più per Hysaj, Koulibaly, Zielinski e in particolare Lorenzo Insigne: finito senza colpe nell’occhio del ciclone per le sue prestazioni insufficienti con la maglia dell’Italia di Ventura, che lo ha schierato in una posizione  poco congeniale al giocatore. Molto meglio è andata a Mertens e soprattutto a Milik, che sono andati a segno rispettivamente con il Belgio e la Polonia: la prima squadra già qualificata per il Mondiale e la seconda a un passo dal traguardo, pure per merito delle prodezze dei due attaccanti del Napoli, entrambi apparsi in grande forma nella parentesi internazionale. Dunque non sarà facile per Sarri lasciare in panchina uno dei due azzurri, che hanno proposto la loro candidatura per una maglia da titolare contro il Bologna. Finora il tecnico li ha sempre alternati al centro dell’attacco, senza mai utilizzarli in coppia. Ma Mertens ha dimostrato con la sua nazionale di non aver dimenticato come si gioca sulla fascia sinistra e potrebbe in caso di necessità tornare al suo vecchio ruolo, se Insigne non sarà al meglio dopo i soffertissimi 180’ giocati con l’Italia. Decisivo è il doppio allenamento previsto per oggi a Castel Volturno, che permetterà a Sarri di valutare le condizioni di tutti i suoi giocatori. In mattinata saranno messi sotto torchio i difensore. Nel pomeriggio toccherà al resto del gruppo, con Milik, Mertens e Insigne in ballottaggio per due posti a Bologna. Chi rimarrà fuori si rifarà mercoledì in Ucraina, dietro l’angolo c’è anche la Champions.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania