Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - primo piano

Diawara: “La classifica ora non conta, vale vincere il campionato a maggio…”

Diawara: “La classifica ora non conta, vale vincere il campionato a maggio…”

Uno dei protagonisti del centrocampo azzurro, il giovanissimo Amadou Diawara, ha parlato in esclusiva per Radio Kiss Kiss Napoli soffermandosi soprattutto sul difficile momento azzurro ma non solo: “Sabato sarà una partita durissima e vogliamo vincerla a tutti i costi. Il calo ci può stare e lavoreremo al massimo per superarlo”

Essere primi a maggio – “La classifica ora non conta, vale vincere il campionato a maggio e stiamo lavorando duro per questo”.

Dormire tanto – “Dicono che ami dormire tantissimo, ma non è vero (ride)”.

Rapporto con Ounas – “Siamo molto amici, è un bravissimo ragazzo e abbiamo la stessa età, ci troviamo bene insieme”.

Maturità – “Ho solo 20 anni ma ho giocato certe gare che potevo solo sognare. Ora il calcio è un lavoro per me, ma è sempre stato la mia grande passione, continua a divertirmi”.

Primo gol davanti a Yaya Toure – “Mi ha emozionato molto, ho segnato proprio davanti al mio idolo da bambino, non lo dimenticherò”.

Rapporto col gruppo – “Siamo tutti molto amici, scherziamo tanto. Insigne è quello che fa più scherzi di tutti. Sta meglio Lorenzo, ho visto che è tornato in campo”.

Competitività con Jorginho – “Il nostro ruolo è molto delicato, io ho appena 20 anni e magari giocare una gara ogni 5 non è facile, io e Jorginho lavoriamo per un sogno: aiutare questa squadra a realizzare ciò che si merita”.

Rapporto col cibo – “Ho un bel rapporto col mangiare (ride), amo la pasta, il pollo, la pizza napoletana, che è buonissima. So cucinare, mi diletto soprattutto col cibo africano, il mio piatto favorito è il riso con carne e sugo di burro d’arachidi”.

Esperienza a Napoli – “Ho imparato tanto, sono maturato e mi sento felice di vestire questa maglia”.

Rapporto con i compagni di maggior esperienza – “Giocare con i campioni che ha il Napoli ti fa crescere più velocemente”.

Serenità – “Sorrido sempre, ma il mio carattere è questo, non saprei darne un motivo”.

Nazionale italiana – “Ora penso solo al Napoli, a trovare spazio in azzurro… Poi si vedrà”.

Un regalo per Natale – “Mi hanno regalato l’Iphone X, sono già felice così (ride). Poi se dovessimo vincere le prossime tre, sarebbe ancora meglio”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania