Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Ancelotti: “Domani in campo con l’atteggiamento giusto! Napoli sorpresa Champions? Se non passiamo saremo solo dei…”

Ancelotti: “Domani in campo con l’atteggiamento giusto! Napoli sorpresa Champions? Se non passiamo saremo solo dei…”

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, è intervenuto durante la conferenza stampa della vigilia della partita di Champions League contro la Stella Rossa.
Queste le sue dichiarazioni:

C’è un vademecum per questa partita decisiva?L’atteggiamento deve essere il solito,  abbiamo parlato di cosa è mancato contro il Chievo, dobbiamo iniziare bene questa partita che è importante, ma non decisiva. Abbiamo la possibiltà di superare questo girone difficile.”

Hai ricevuto le prime critiche, soprattutto sul turn over che sembrava essere un tuo marchio di fabbrica qui al Napoli? “Normale ricevere critiche, fa parte del lavoro. Questo non cambia la mia idea sulla squadra che rimane competitiva al di là delle difficoltà incontrate.”

La Stella Rossa? “E’ stata sottovalutata perchè le ultime due trasferte ha subito, ma ha vinto contro il Liverpool ed è anche lei lì per qualificarsi. Mi aspetto una Stella Rossa molto organizzata pronta a sfruttare i contropiedi. Bisogna attaccare ordinati e stare attenti dietro perchè hanno l’ambizione di qualificarsi.”

Incideranno le voci dal campo di PSG – Liverpool? “No, pensiamo solo alla nostra partita. Non ho la sensazione che sarà una partita decisiva, ma scendiamo in campo senza fare calcoli.”

Può essere una partita spartiacque della stagione? “L’obiettivo è quello di passare il turno, se passiamo domani o all’ultima partita non cambia. E’ una partita di fondamentale importanza, ma non è spartiacque. Dobbiamo mettere la ciliegina sulla torta.”

Stai raggiungendo degli obiettivi, hai riportato entusiasmo tra i tifosi?  “E’ molto positivo che la gente sia tornata allo stadio, ma questo aumenta il rammarico per la partita di domenica:volevamo dimostrare una squadra diversa, ma domani abbiamo l’opportunità di rimediare.”

Problemi spogliatoio Bayern Monaco? “Io sono sempre dalla parte degli allenatori, per me non è stato facile, spero sia più facile per Kovac.”

Cosa si cambia per ripartire dopo il Chievo? “L’approccio iniziale, dobbiamo mettere l’intensità che vogliamo. Siamo capaci a farlo, contro il Chievo è stato un passaggio a vuoto che domani non si ripetirà.”

Il presidente della Stella Rossa vede il Napoli in finale? “Molti sono sorpresi che stiamo in competizione con squadre di alto livello, siamo una sorpresa. Ma arrivati a questo punto, se non riuscissimo a passarlo saremo solo dei coglioni.”

Le quattro italiane avanti nei gironi di Champions, mentre la nazionale stenta. Troppi stranieri?Non credo siano il problema: gli stranieri sono ovunque, in tutti i campionati. L’Italia è comunque in crescita con alcuni giovani. Noi abbiamo Insigne, il ciclo difficile sta finendo.”

Contro PSG e Liverpool partivate da sfavorite, domani invece no. Cosa cambia? “In linea generale avremo più spazio rispetto a PSG e Liverpool. Sarà importante attaccare bene ed essere efficaci. Col Chievo è mancato tutto ciò, dobbiamo giocare una partita offensiva.”

Come stanno gli attaccanti? “Gli attaccanti non hanno problemi, abbiamo una media realizzativa alta. Non dipende dai singoli ma dalla squadra, dalla qualità dei passaggi e degli inserimenti. Individualmente può esserci un giocatore che vive un periodo migliore di un altro, ma domenica ha funzionato poco la squadra non i singoli.”

E’ un bene essere favoriti contro la Stella Rossa? “Sulla carta si può pensare qualcosa, il campo può dare esiti diversi. La Stella Rossa non è il classico fanalino di coda, lo ha dimostrato. Ha battuto il Liverpool meritatamente.”

Regalo ai tifosi per Natale? Scudetto o Champions? “Che scelgano loro, è una scelta molto difficile.”

Competizione in Champions più corretta? “Ultimamente anche in Champions ci sono stati errori clamorosi, anzi più clamorosi lì che in Italia, spero la Var arrivi anche in Champions.”

Si aspetta la stessa squadra dell’andata? “No, hanno cambiato atteggiamento e sistema di gioco. Rimangono molto compatti ed organizzati, noi dobbiamo cercare di essere più efficaci nella finalizzazione. “

Un terzino di spinta al posto di Maksimovic per una manovra più avvolgente? “Per avere l’ampiezza del campo si può fare sia con i terzini sia arretrando Callejon, non posso svelare il dubbio che ho su quella fascia, vedrete domani.”

L’urlo da Champions a Napoli? “Lo riesci a sentire anche da casa! è il più bello di tutti.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania