Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
SSC Napoli - approfondimenti

Un Napoli, due facce e tre punti fondamentali

Mertens è il mattatore, Younes la sorpresa

Il Napoli ha ottenuto tre punti importantissimi per il consolidamento del secondo posto, riavvicinando la Juventus (distante 15 punti) sconfitta a Genova contro il Grifone. Ma veniamo alla partita: Carlo Ancelotti, a sorpresa, lancia nella mischia Amin Younes che aveva collezionato soltanto qualche scampolo di gara.

L’ex Ajax, però, non tradisce e dopo soli 17 minuti, al suo primo tiro in porta con la maglia azzurra realizza un gol alla Insigne che vale l’1-0. Una decina di minuti più tardi è Josè Callejon, con la fascia di capitano, ad insaccare un assist al bacio di Mertens. Poi arriva il black out, l’harakiri partenopeo: in 5 minuti l’Udinese, prima accorcia le distanze con Lasagna e poi pareggia i conti con Fofana. A contribuire alla rimonta, probabilmente sarà stata anche la poca lucidità di Ospina che aveva subito un colpo in uno scontro di gioco con Pussetto. Infatti, poco prima della fine del primo tempo il portiere colombiana si accascia a terra senza riuscire a portare a termine il match. Al suo posto entra Meret e l’ex Arsenal viene trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso.
Le squadre vanno al riposo sul risultato di parità, ma al rientro in campo è tutto un altro Napoli. Dopo 15′, infatti, su calcio d’angolo di Callejon, è Milik ad incornare la sfera e ad indirizzarla alle spalle di Musso. Gli azzurri sono di nuovo avanti e possono giocare sul velluto. La prestazione di Dries Mertens è da applausi, da incorniciare. E’ lui l’autore dei due assist che avevano portato il Napoli sul 2-0 ed è lui a ristabilire le distanze con un gol di sinistro che gli regala la gioia personale: è tornato, si è sbloccato, ed ora Ancelotti può contare su un’arma in più per provare a raggiungere il dichiarato obiettivo: vincere l’Europa League.

a cura di Michele Avitabile

RIPRODUZIONE RISEVATA

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania