Quantcast

SSC Napoli - approfondimenti

Callejon, un giocatore imprescindibile per il Napoli

Da Rafael Benítez a Carlo Ancelotti, Callejon è diventato un giocatore imprescindibile per il Napoli

Josè Maria Callejon, 32 anni compiuti lo scorso 11 febbraio, si trova dinanzi ad un bivio: da un lato vorrebbe concludere la carriera al Napoli, dall’altro c’è la società azzurra che vorrebbe ringiovanire la rosa.

Arriva a Napoli nel 2013 quando Rafael Benitez costruisce lo scheletro della squadra con Reina tra i pali, Albiol regista in difesa e Callejon come spinta di centrocampo insieme ad Higuain in attacco. Da allora lo spagnolo, a suon di giocate si è dimostrato intelligente, affidabile e soprattutto imprescindibile per il Napoli, anche perché nella rosa non c’è un sostituto con queste caratteristiche.

Rispetto alla passata stagione con Maurizio Sarri sulla panchina azzurra, in cui Callejon insieme ad Insigne era uno dei principali terminali offensivi, con l’attuale 4-4-2 adottato da Carlo Ancelotti, lo spagnolo gioca lontano dalla porta fungendo da «equilibratore» per unire centrocampo e attacco. Una scelta che avrebbe potuto avere esiti negativi sul rendimento del giocatore, ma l’azzurro con umiltà ha saputo reinventarsi. In qualche occasione il tecnico di Reggiolo lo ha addirittura schierato come terzino destro, rendendosi utile in difesa per far ripartire la squadra con un rapido contropiede.

In casa Napoli ora si pensa al futuro, dato che oramai il numero 7 azzurro ha 32 anni ed ha un contratto che lo lega alla società fino al 2020. Come ha dichiarato lo stesso Callejon in una recente intervista vorrebbe rimanere all’ombra del Vesuvio per concludere eventualmente a Napoli la sua carriera, ma la società è restia a prolungare i contratti per i giocatori over 30. Lo stesso Ancelotti avrebbe chiesto al club di trattenerlo ancora, nelle ultime ore si è parlato un prolungamento si è parlato un prolungamento del contratto di un anno fino al 2021 che non prevede un aumento dell’ingaggio. Una soluzione simile fu usata anche con Reina, ma non andò a buon fine. Ai tifosi azzurri non resta altro continuare a sostenere ed aspettare una eventuale fumata bianca per il rinnovo di Callejon.

A cura di Antonio Gargiulo

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania