Quantcast

Roma - news Serie A

Roma Spal 0-2|Roma sprecona, punita in casa da Petagna e Bonifazi

dallo Stadio Olimpico Maria D’Auria

Roma- Dopo la seconda sosta di campionato, la Roma torna all’Olimpico per incassare la quinta vittoria consecutiva. L’avversaria della nona giornata di campionato è la Spal di Semplici, assetata di punti dopo le recenti sconfitte.

Per Di Francesco era l’occasione per dimostrare che il periodo negativo era solo un brutto ricordo e che la Roma fosse pronta ad affrontare altre sfide, più impegnative, che già si prospettano all’orizzonte. Quella più immediata è contro il CSKA Mosca, in programma all’Olimpico martedì 23 ottobre, e in campionato, in trasferta, contro il Napoli (il prossimo 28 ottobre) e la Fiorentina (il 3 novembre).

E invece è ripiombata nel suo periodo “NO” incassando una sonora sconfitta dagli ospiti che, senza troppi affanni hanno punito una padrona di casa sprecona e imprecisa.

 Primo tempo

Inizio blando, con le due squadre piuttosto lente sotto un sole che evoca i pomeriggi al mare.

La Roma insiste nella metà campo avversaria ma manca di precisione.

All’8’ Dzeko per Nzonzi in area, ma il francese viene murato dalla difesa spallina.

Al 17’ respinta coi piedi di Milinkovic Savic su tiro in diagonale di Dzeko.

La Roma continua a pressare, Spal in difficoltà. Insistono Pellegrini e Dzeko senza però trovare la porta.

Al 29’ ammonito Missiroli per fallo su Lo. Pellegrini.

Al 34’ occasione per la Roma ma Dzeko non aggancia la palla mentre El Shaarawy non controlla  bene da ottima posizione.

Al 36’ tiro morbido di Florenzi dopo aver scartato Vicari, palla allontanata.

Al 36’ spinta di Pellegrini su Lazzari, in area. L’arbitro vede e lo punisce con la massima penality. Ammonizione e rigore per la Spal.

Al 37’ Sul dischetto Petagna, non sbaglia, e porta in vantaggio la squadra.

ROMA 0 SPAL 1

Calo psicologico della Roma che termina il primo tempo senza più aggredire e sotto di un gol.

Secondo tempo

Inizia la ripresa, nessun cambio tra le due formazioni.

Buone occasioni per la Roma che però spreca a ripetizione.

Prima Under con un tiro che manda la palla sopra la traversa, poi Dzeko che, servito dal Faraone, solo davanti al portiere, non controlla bene il tiro.

Al 55’ RADDOPPIO DELLA SPAL!

Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si inserisce bene Bonifazi che di testa firma la seconda rete per lo Spal e la sua prima nella massima serie.

ROMA 0 SPAL 2

Al 58’ primo cambio per Di Francesco che prova a rafforzare il reparto offensivo. Fuori Cristante, dentro Kluivert.

Al 63’ la Spal sfiora il terzo gol con un bel mancino di Petagna, miracolo di Olsen che arriva sotto la traversa e allontana la palla.

Al 65’ cambio per Semplici, esce Paloschi (ammonito un minuto prima) ed entra Luiz.

Al 66’ clamorosa traversa di Pellegrini che aveva realizzato un bel tiro dalla distanza, ma il legno gli si oppone!

Al 69’ secondo cambio per la Spal, entra Fares per Valdifiori.

Al 70’ ingresso per Coric al suo debutto, sostituisce Under, ammonito anche lui per aver allontanato la palla dopo che l’arbitro aveva fermato il gioco.

Al 76’ ammonito il portiere della Spal per perdita di tempo.

Milinkovic Savic allontana con foga il pallone che aveva tra le mani per prendere un secondo pallone. Arriva la seconda ammonizione ed espulsione per lui.

Spal in 10.

Ultime sostituzioni per i due allenatori: Pastore al posto di Pellegrini per la Roma (si passa ad una difesa a tre), Gomis prende il posto di Valoti, Semplici è costretto a correre ai ripari per non lasciare la porta sguarnita.

I giallorossi non riescono a trarre vantaggio dall’uomo in più e nonostante i 5 minuti di recupero, non sono riusciti ad accorciare le distanze. Si torna a soccombere, ci si deve nuovamente rimboccare le maniche.

 FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Marcano, Luca Pellegrini; Nzonzi, Cristante; Cengiz Under, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko.

A disp.: Mirante, Fuzato, Manolas, Juan Jesus, Santon, Pastore, Coric, Zaniolo, Kluivert, Cangiano.

Allenatore: Eusebio Di Francesco.

SPAL (3-5-2): Milinkovic Savic; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Valoti, Missiroli, Voldifiori, Costa; Petagna, Paloschi.

Allenatore: Semplici.

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Assistenti: Ranghetti e Fiorito. IV uomo: Di Martino.

VAR: Abisso. AVAR: Carbone.

NOTE

Totale spettatori: 39.839

Totale incasso: €. 1.190.685,00

Copyright vivicentro common

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania