Quantcast

Banner Gori
Roma - news Serie A

Atalanta Roma 3-3, ci risiamo con la rimonta

Spettacolare rimonta dell’Atalanta sulla Roma, nella ripresa (3′ e 33′ Dzeko, 40′ El Shaarawy, 44′ Castagne, 59′ Toloi, 71′ Zapata)

   di Maria D’Auria

Roma- Colpo di scena a Bergamo tra Atalanta-Roma, per la 21^ giornata di campionato di serie A. Dal 3 a 0 iniziale dei giallorossi al 3-3, con il rischio di essere perfino battuti. Questo è il doppio volto della Roma che cambia sistematicamente tra un tempo e l’altro.

Ci sono cose che solo la Roma riesce a fare. Come segnare 2, 3 gol… e poi farsi rimontare, come è avvenuto contro il Cagliari, o contro il Torino, domenica scorsa dove in extremis il Faraone riuscì a trovare il gol della vittoria e la gara si concluse con un soddisfacente 3-2 a danno dei granata. Oggi la Roma prova a replicare contro l’Atalanta, superandosi. Una splendida doppietta al 3’ e al 33’ firmata da Edin Dzeko (che si sblocca dopo settimane di digiuno), poi il gol di El Shaarawy al 40’ che approfitta di un errore della difesa bergamasca e confeziona il terzo gol chiudendo in brillantezza il primo tempo.

Nella ripresa l’Atalanta prende in mano la situazione e con caparbietà rimonta lo 0-3 iniziale.

Castagne al 44’ accorcia le distanze. Toloi al 59’ mostra le vere intenzioni della squadra. La Roma, brillante per metà gara, si assopisce fino a sparire per tutta la seconda frazione di gioco. L’uomo partita è Duvan Zapata che, 44 secondi dopo aver sbagliato un calcio di rigore conquistato da Ilicic, realizza al 71’ il suo quindicesimo gol nella massima competizione. È la rete del 3-3 che inorgoglisce gli atalantini.

Aggressiva nel primo tempo, con notevole capacità di trovare varchi e spazi, la Roma inizia a perdere duelli e mostra incapacità di risalire nel secondo tempo.

La squadra di Gasperini, in difficoltà durante la prima frazione di gioco, dopo il gol di Castagne riprende coraggio e gestisce al massimo la ripresa, dominando in largo e in lungo. Brava nei duelli fisici, si impone sull’avversaria creando buone occasioni per realizzare perfino il gol del sorpasso.

Merito dell’Atalanta, demerito dei giallorossi”, commenta il tecnico capitolino al termine della gara, riconoscendo la mancanza di continuità della sua squadra e le difficoltà dopo aver dominato la gara iniziale. Sarà un problema di mentalità o di calo fisico (qualche giocatore rientrava da infortuni), come appunta Di Francesco, ma il dato di fatto è che procedendo di questo passo non si arriva da nessuna parte.

FORMAZIONI e TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Djimsiti, Mancini (53′ Palomino); Hateboer, De Roon, Pasalic, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata.

All. Gasperini

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Karsdorp (78′ Fazio), Manolas, Marcano, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Zaniolo, Lo. Pellegrini (65′ Florenzi), El Shaarawy (62′ Kluivert); Dzeko.

All. Di Francesco

Arbitro: Calvarese di Teramo

Ammoniti: Cristante (R), Manolas (R), N’zonzi (R) Ilicic (A)

Reti: 3′ e 33′ Dzeko (R), 40′ El Shaarawy (R), 44′ Castagne (A), 59′ Toloi (A), 71′ Zapata (A)

NOTE: Spettatori 19.459. Incasso totale: €. 199.088

copyright-vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania