Quantcast

Banner Gori
Interviste Roma Calcio Roma - news Serie A

Dichiarazioni di Di Francesco nel post Roma-Crotone: “Bisogna essere più cinici”

Tre punti per continuare la ricorsa. Essere più cinici e segnare di più. Di Francesco nel post Roma-Crotone

Roma- Post Roma-Crotone. Nella 10^ giornata di Campionato, tutte le big fanno bottino pieno portandosi a casa la vittoria. Vince il Napoli, vince la Juventus, vincono la Lazio e l’Inter e non delude neppure la Roma che conquista la vittoria all’Olimpico contro il Crotone battendolo per 1-0. La squadra di Di Francesco si conferma così la miglior difesa del campionato.

Eusebio Di Francesco ai microfoni di Premium Sport, commenta così la vittoria: “Potevamo essere più determinati sotto porta per la grande mole di gioco che abbiamo fatto a volte un po’ fine a se stesso. Però ho cambiato e alla fine sono arrivati i tre punti che oggi erano importanti per proseguire la rincorsa con quelli che sono lì davanti. Oggi era importante vincere e ce l’abbiamo fatta. Le partite si vincono con la mentalità giusta, avremmo voluto soffrire un pochino di meno e segnare di più, ma è più facile dirlo che farlo”.

Con un calendario fitto, molti cambi, forse troppi, il tecnico li spiega così: “Abbiamo, con quella di oggi, sei partite in tre giorni, ritengo sia quasi impossibile fisiologicamente portare tanti giocatori a fare tutte queste gare. Ritengo perciò opportuno modificare e cambiare in base alle gare e alle condizioni dei giocatori. Stasera ho messo Karsdrop che non giocava da 5 mesi una partita ufficiale,oggi ho ritenuto che fosse quella giusta affiancandogli giocatori che avevano avuto maggiore continuità in questo campionato”.

Le partite vanno giocate e vanno vinte, anche soffrendo. Questa squadra sta crescendo e dal punto di vista difensivo penso che siamo la miglior difesa del campionato. È ovvio che per diventare grandi bisogna essere maggiormente cinici durante queste gare”.

Sui centrocampisti che segnano poco, come Florenzi o Nainggolan, risponde: “Potevano essere più incisivi ma Quando servirà, state tranquilli che i gol importanti dei centrocampisti arriveranno. Per ora va bene così”.

Su Schick: “l’alternativa a Dzeko è Defrel e Schick che non è ancora nelle condizioni, vedremo se con il Bologna lo utilizzerò a partita in corso”

Maria D’Auria

copyright-vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat