Motori Sport

MotoGP San Marino: vince Pedrosa, poi Valentino e terzo Lorenzo

MotoGP San Marino 2016
MotoGP San Marino 2016

Nella gara di casa Rossi riesce a recuperare il gap dei punti in classifica, adesso ha un ritardo di 43 punti da Marquez. Sarebbe andata meglio con la prima posizione oggi, ma Pedrosa ha condotto una gara forsennata. Terzo posto per Lorenzo. Quello della MotoGP è uno spettacolo assicurato, con i piloti che si alternano alla vittoria.

Sul circuito di Misano i tifosi in giallo erano prontissimi per festeggiare l’idolo nazionale, Valentino Rossi. Vale e la sua Yamaha sono rimasti al comando per buona parte di gara anticipando Lorenzo a Marquez. Tutto questo fino a quando Pedrosa con un ritmo impressionante è partito alla carica dalle retrovie mettendo in atto una rimonta epica grazie anche alla giusta scelta degli pneumatici. I sorpassi sono stati tutti da cardiopalma, uno spettacolo puro!

Alla fine i tifosi di Valentino si sono dovuti accontentare del secondo posto del numero 46, Pedrosa non ha fatto sconti. Sono rimaste dietro le Yamaha di Rossi e Lorenzo e soprattutto la Honda del compagno di squadra Marc Marquez.

Marquez resta al comando della classifica piloti con 43 punti di vantaggio su Rossi. Al traguardo Valentino è apparso visibilmente provato, reduce da una gara dove ha dato tutto e proprio non voleva perdere la prima posizione.

Lo spettacolo nella MotoGP è assicurato, i piloti nonostante il buon piazzamento in classifica pretendono sempre il massimo, sempre!

Quello che è evidente è il ritorno della Honda, tutto questo ovviamente non favorisce Rossi per la rincorsa al mondiale. Le Yamaha non vincono da qualche gara, nelle ultime 8 gare si sono alternati alla vittoria 8 piloti diversi!

 

APPUNTAMENTO QUINDI IL 25 SETTEMBRE PER IL GP DI ARAGONA

 

Ordine d’arrivo

  1. Dani Pedrosa (Spain) Honda      43:43.524
  2. Valentino Rossi (Italy) Yamaha  43:46.361
  3. Jorge Lorenzo (Spain) Yamaha    43:47.883
  4. Marc Marquez (Spain) Honda      43:53.093
  5. Maverick Vinales (Spain) Suzuki 43:58.991
  6. Andrea Dovizioso (Italy) Ducati 44:03.200
  7. Michele Pirro (Italy) Ducati    44:06.460
  8. Cal Crutchlow (Britain) Honda   44:09.226
  9. Pol Espargaro (Spain) Yamaha    44:10.679
  10. Alvaro Bautista (Spain) Aprilia 44:17.492
  11. Danilo Petrucci (Italy) Ducati  44:22.730
  12. Stefan Bradl (Germany) Aprilia  44:23.491
  13. Hector Barbera (Spain) Ducati   44:26.521
  14. Eugene Laverty (Ireland) Ducati 44:32.974
  15. Scott Redding (Britain) Ducati  44:37.903

 

Classifica mondiale

  1. Marc Marquez (Spain) Honda       223
  2. Valentino Rossi (Italy) Yamaha   180
  3. Jorge Lorenzo (Spain) Yamaha     162
  4. Dani Pedrosa (Spain) Honda       145
  5. Maverick Vinales (Spain) Suzuki  136
  6. Andrea Dovizioso (Italy) Ducati  99
  7. Andrea Iannone (Italy) Ducati    96
  8. Carl Crutchlow (Britain) Honda    94
  9. Pol Espargaro (Spain) Yamaha     88
  10. Hector Barbera (Spain) Ducati    81
  11. Eugene Laverty (Ireland) Ducati  69
  12. Aleix Espargaro (Spain) Suzuki   60
  13. Scott Redding (Britain) Ducati   55
  14. Danilo Petrucci (Italy) Ducati   50
  15. Alvaro Bautista (Spain) Aprilia  47

 

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale