Quantcast

Banner Gori
Addae Juve Stabia Cosenza Calcio Serie B Castellammare (88)
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Addae, il baluardo della mediana delle Vespe

Sotto La Lente – Addae, il baluardo della mediana delle Vespe: il centrocampista ghanese è la vera rivelazione della Juve Stabia nelle ultime gare

Sotto La Lente – Addae, il baluardo della mediana delle Vespe

Ad inizio stagione dopo le prime opache apparizioni nelle prime due gare di campionato pochi avrebbero scommesso su Bright Addae, centrocampista ghanese ex Ascoli con un passato molto importante in Serie B. La traversa molto sfortunata colpita dal numero 19 delle Vespe nella prima uscita stagionale in Coppa Italia contro l’Imolese sembrava già un sinistro presagio su quella che poi sarebbe stata la stagione di Addae nella Juve Stabia. Dopo l’esordio in gialloblù nella prima giornata di campionato ad Empoli (sconfitta per 2-1 per le Vespe) e il primo tempo della gara contro il Pisa, un lungo oblio per il ghanese e tanta panchina scontando anche due giornate di squalifica per fatti risalenti alla sua felice esperienza ascolana che certamente non lo hanno aiutato nel periodo in cui cercava di convincere il tecnico Fabio Caserta a dargli qualche chance di partire da titolare.

Dopo la tempesta però c’è sempre la quiete e, una volta superato il periodo iniziale di difficoltà di ambientamento alla nuova realtà stabiese e magari anche a nuovi metodi di allenamento, a partire dalla gara di Verona contro il Chievo va in scena l’Addae che non ti aspetti. Suo il gol che riapre la partita ad inizio ripresa, con la Juve Stabia che era sotto di 2-0 e che grazie anche al grandissimo contributo di Addae (tra i migliori in campo) rimonta dal 2-0 al 2-3 per una vittoria che si ricopre di un alone di storico.

Dalla gara col Chievo Addae non esce più praticamente dai titolari e, nel suo lavoro di assoluta diga a centrocampo capace anche di supportare il gioco di attacco delle Vespe, non fa assolutamente rimpiangere Calvano, fermo ai box per un intervento di pulizia del ginocchio che lo terrà fuori dai giochi fino a dopo la sosta di gennaio. L’esplosione di Addae nell’ultimo mese di campionato è una sorpresa però solo per chi non conosce la storia calcistica del numero 19 ghanese della Juve Stabia, che ha un passato davvero notevole in cadetteria.

Infatti Bright Addae nasce il 19/12/1992 ad Accra in Ghana e inizia a muovere i primi passi della sua carriera da calciatore in patria tra le fila dell’All Stars. Nel 2011 arriva in Italia acquistato dal Parma dove però non fa registrare alcune presenza. Nella stagione successiva veste la maglia del Crotone in Serie B dove fa registrare 12 presenze e una rete. Nella stagione 2013-2014 va in prestito al Gorica, passando poi a gennaio del 2014 al Gubbio in Lega Pro dove in 11 presenze farà registrare anche una marcatura. A partire dalla stagione 2014-2015 Addae lega la sua carriera all’Ascoli, squadra di cui diventerà ben presto anche il capitano. Nel primo anno all’Ascoli in Lega Pro, Addae fa registrare 32 presenze e 4 reti contribuendo in maniera decisiva alla promozione della squadra marchigiana in Serie B. Dalla stagione 2015-2016 fino alla stagione 2018-2019 per ben quattro anni Addae gioca in Serie B con l’Ascoli da titolare pressoché inamovibile facendo registrare ben 121 presenze e 8 reti.

Nell’estate 2019 Addae firma un biennale con la Juve Stabia e, nonostante i primi mesi non facili di ambientamento alla nuova realtà con tanti problemi anche a trovare sin da subito la migliore condizione fisica, si lega tantissimo a Castellammare e lo dimostra a tutti con un post pubblicato sul social Instagram a inizio novembre: “Cambiare squadra, ambiente e città dopo tanti anni comporta evidentemente delle difficoltà. E non nego che anche per me all’inizio è stato difficile. Dopo i primi tre mesi con questa maglia sento però l’esigenza di inviare un messaggio a tutti i tifosi della Juve Stabia: Grazie! Grazie per i sorrisi in città, per le pacche sulle spalle, per gli incitamenti, per l’affetto e la simpatia che mi dimostrate, facendomi sentire sempre più a casa. Ma soprattutto grazie per l’incredibile calore con il quale ogni domenica siete vicini alla squadra. Fino ad oggi non sono ancora riuscito a mostrarvi il meglio di me ma di una cosa siate certi: darò sempre tutto sul campo, fino all’ultima goccia di sudore. Chi sfiderà Castellammare dovrà vedersela con me, con NOI! Forza Vespe, avanti insieme! #vespe #juvestabianelcuore”.

Il vero Addae è quello che i tifosi stabiesi stanno ammirando da un mesetto in campionato e siamo certi che alla ripresa del campionato sarà difficile per Calvano ma anche per gli altri componenti del reparto di centrocampo della Juve Stabia scalzarlo dai titolari della squadra di mister Caserta. Il numero 19 delle Vespe può essere altresì considerato un vero e proprio nuovo acquisto di gennaio: una nuova freccia nelle mani di mister Caserta per dare l’assalto a migliori posizioni di classifica a partire dalla gara con l’Empoli con cui si aprirà il 18 gennaio il girone di ritorno della Juve Stabia che ha chiuso in modo strepitoso l’anno solare 2019.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat