Quantcast

Banner Gori
podio juve stabia
juvestabia - podio gialloblu

Il Podio Gialloblù di Juve Stabia – Trapani 1 – 3

Una Juve Stabia inesistente nella ripresa stende il tappeto rosso alla rimonta del Trapani. Questa l’analisi del Podio Gialloblù

PODIO

Medaglia d’oro: a Simone Simeri, che trova la prima rete con la maglia della Juve Stabia. Passi in avanti per il 9 gialloblù, che conferma le buone impressioni suscitate a Catanzaro; Simeri si muove bene, fa salire la squadra, fa a sportellate con gli avversari, difende la palla muovendosi come un centravanti possente ma dinamico. Simeri è bravo poi a conquistare il penalty del vantaggio e poi a trasformarlo con freddezza, illudendo le Vespe.

Medaglia d’argento: a Paolo Branduani, ancora efficace e sicuro tra i pali. Paradossale la gara per il portiere stabiese, che deve raccogliere per tre volte la palla dalla sua porta pur mostrando ottimi interventi. Incolpevole sui tre gol fotocopia del Trapani, Branduani evita, nel primo tempo, che i siciliani pareggino i conti già prima dell’intervallo e, nella ripresa, che la squadra di Calori arrivi alla goleada.

Medaglia di bronzo: ad Alex Redolfi, unica nota lieta della difesa. L’ex centrale della Cremonese acquisisce sicurezza match dopo match, candidandosi ad essere il leader del pacchetto arretrato. Primo tempo di altissimo livello per Redolfi, che fronteggia il Trapani come un gigante. Non è un caso che la sostituzione del difensore, obbligata visti i problemi fisici, dia il via nella ripresa alla riscossa del Trapani.

CONTROPODIO

Medaglia d’oro: alla difesa, immobile e spaesata in tutti i suoi elementi. Ad eccezione di Rodolfi, tutti i difensori delle Vespe vanno in black out, lasciando al Trapani reti per certi versi imabarazzanti. Incredibile la doppietta concessa in tre minuti a Pagliarulo, lasciato per due volte solo a pochi passi dalla linea di porta. Sviluppo di azione diverso ma epilogo identico per la terza rete dei siciliani firmata da Murano, ancora con un tap-in ravvicinato. Errori e disattenzioni da distribuire equamente tra tutti i difensori, sia centrali che di fascia, non in grado di fronteggiare la reazione del Trapani.

Medaglia d’argento: a Kelvin Matute, incapace di fare filtro nella ripresa. Già nel primo tempo il numero 8 delle Vespe non è apparso brillante ed anzi sulle gambe; la ripresa conferma gli scricchiolii della prima frazione, con Matute completamente in balìa degli avversari e in piena difficoltà, sia tecnica che fisica. Il centrocampista non riesce ad essere dominante fisicamente, punto forte del repertorio, mostrando tanti errori elementari in fase di appoggio ed un ritardo di condizione abbastanza evidente.

Medaglia di bronzo: ad Alessandro Mastalli, che naufraga con i compagni. Il golden boy non riesce ad essere la guida dei compagni nel momento di maggiore difficoltà, rendendosi protagonista di indecisioni nemmeno comprensibili per un calciatore della sua qualità. Emblema della prestazione sottotono del 24 sono l’unica occasione per la Juve Stabia nella ripresa, con palla calciata male da ottima posizione, ed i tanti calci piazzati stranamente sprecati.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più