Quantcast

le pagelle JUVE STABIA vs TARANTO
juvestabia - news

Juve Stabia vs Taranto: Le pagelle gialloblè di ViViCentro

Oggi allo stadio Menti di Castellammare di Stabia si è giocata la partita Juve Stabia vs Taranto ultima giornata del campionato regolare.

Pubblichiamo le pagelle della Juve Stabia a cura della nostra redazione sportiva, dalle stesse si evince come la squadra, profondamente rivoluzionata dal turnover, abbia avuto delle difficoltà soprattutto in fase realizzativa senza però correre rischi in difesa.

Con questi tre punti le Vespe inanellano la terza vittoria consecutiva e accendono l’entusiasmo del pubblico del Menti che ritorna a fine partita a festeggiare la vittoria con la Geyser Sound Stabiese.

Questi sono i nostri voti:

Bacci 6: Praticamente inoperoso, gestisce bene comunque l’emozione per l’esordio in campionato con la maglia della Juve Stabia.

Cancellotti 6,5: Dalla sua parte la Juve Stabia gioca sempre bene sia in fase difensiva che offensiva. Il treno gialloblè corre su quella fascia mettendo dei cross in area avversaria invitanti su cui però non hanno fortuna i compagni. Un unico aggettivo è possibile: instancabile.

Morero 6: Prende il posto di Allievi infortunatosi al 20′ del primo tempo, e nonostante una diffida gioca la sua onesta partita con pulizia negli interventi senza eccedere nel contrasto. Il Taranto sbatte contro di lui.

Allievi s.v: Per lui pochi minuti per potergli dare un voto.

Camigliano 6: Meno pulito di Morero, ma ci stiamo accorgendo partita per partita che sta acquisendo quella giusta aggressività che deve avere un centrale difensivo, ringhia più di una volta sui giocatori avversari che trovano il muro eretto da Agostino.

Giron 5,5: Meglio in fase difesa che di spinta, lo vediamo ancora imballato e non tranquillo.

Capodaglio 6: Entra in campo e ancora una volta mostra come si apre il gioco sulle fasce con le sue sventagliate precise.

Izzillo 5,5: Dopo un periodo in cui aveva strabiliato tutti a suon di prestazioni importanti e gol altrettanto importanti è entrato in tunnel da cui sembra non uscirne più. E’ anche sfortunato quando una sua conclusione dalla distanza colpisce la base del palo. La speranza è che magari i play off gli diano qualche stimolo in più.

Salvi 6,5: Oggi è l’uomo di sostanza a centrocampo, non molto appariscente ma come recita una canzone di Ligabue: “sempre lì nel mezzo”.

Paponi 5,5: Gioca e sgomita impegnandosi a più non posso, una punta centrale deve però far gol e quest’oggi Daniele non ci è riuscito nonostante avesse difronte una squadra senza obiettivi e in disarmo. Alcune occasioni le ha avute ma forse la sua troppa generosità in manovra lo rende poco lucido nei momenti topici di un attaccante.

Lisi 6: Mister Carboni anche quest’oggi non può fare a meno di lui e come sempre l’esterno romano risponde presente.

Cutolo 6: Dietro le punte o esterno d’attacco nel 4-3-3 sembra non far differenza, la condizione migliora e si vede, avanti così verso i play off, ora si fa sul serio.

Kanoutè 6: Potrebbe avere mezzo voto in più se non avesse sbagliato un paio di conclusioni facili facili. Nonostante un colpo al naso, con conseguente fuoriuscita di sangue, si impegna come sempre a creare pericoli per gli avversari.

Rosafio 6,5: Pochi minuti per lui, ma ha avuto il merito di crederci fino in fondo sfruttando l’errore del portiere avversario regalando la vittoria alla sua squadra e mantenendo alto l’entusiasmo della piazza.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania