Quantcast

Banner Gori
juve stabia spezia
juvestabia - news

Juve Stabia-Spezia 3-1 (24° Calò, 50° Forte, 57° M.Ricci, 73° Bifulco)

Juve Stabia-Spezia, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”. Le Vespe cercano di tornare alla vittoria dopo la sconfitta di Udine con il Pordenone

Juve Stabia-Spezia 3-1 (24° Calò, 50° Forte, 57° M.Ricci, 73° Bifulco)

 

90°+4 Finisce 3-1 per la Juve Stabia. Grandissima vittoria delle Vespe contro un avversario come lo Spezia che ha fatto vedere anche oggi i colpi dei giocatori di cui dispone. Tre gol e due pali per le Vespe legittimano la grande vittoria della Juve Stabia che ha saputo soffrire il maggior possesso palla degli avversari ma è stata sempre pronta a ripartire in contropiede e a mettere in grande difficoltà la difesa dello Spezia. Juve Stabia attesa ora dalla difficiel trasferta di Pescara sabato prossimo alle ore 15.

85° gran punizione di Galabinov e grande parata di Provedel che salva il risultato. Sul capovolgimento di fronte contropiede di Canotto e palo clamoroso colpito da Fazio!!

82° Troest di testa pericolosissimo su punizione battuta da Calò e palla di pochissimo fuori

79° entra Bidaoui per Federico Ricci nello Spezia. Resta il 4-2-4 per gli uomini di mister Italiano

77° entrano Galabinov per Maggiore nello Spezia e Vitiello per Di Mariano nella Juve Stabia

73° GOOOLLLL DELLA JUVE STABIA: Canotto, grande volata sulla fascia sinistra innescato da Giacomo Ricci e poi da Forte, entra in area la mette al centro e Bifulco la mette dentro praticamente a porta vuota

70° entra Izco ed esce Calvano per la Juve Stabia

68° entra Di Gaudio ed esce Gyasi per lo Spezia

65° Spezia pericolosissimo: Maggiore impensierisce le Vespe con un bel tiro appena entrato in area e Provedel si supera mettendo in angolo

60° entra Bifulco ed esce Buchel per la Juve Stabia

57° Matteo Ricci trasforma il rigore portando la gara sul 2-1

51° rigore per lo Spezia: presunta spinta di Troest in area di rigore anche se le immagini non confermano il fallo. Ma il sig. Aureliano indica il dischetto assegnando un calcio di rigore a favore dello Spezia.

50° GOOOLLLL DELLA JUVE STABIA: su punizione come dicevamo, grandissimo gol di Forte su punizione magistralmente battuta di sinistro dal limite!!!!

49° ammonito Marchizza per fallo su Canotto al limite dell’area di rigore e punizione pericolosissima per il piede di Calò

SECONDO TEMPO

45°+1 Finisce 1-0 il primo tempo con le Vespe in vantaggio per 1-0. Risultato giusto con la Juve Stabia che tiene molto bene il campo e che dopo il vantaggio ottenuto con una magistrale punizione calciata da Calò, ha poi legittimato il risultato con una clamorosa traversa colpita da Forte con la palla che è carambolata sulla linea di porta per sfortuna delle Vespe. Spezia che tiene un maggior possesso palla ma la Juve Stabia riparte molto bene in contropiede e sa come rendersi pericolosa. Calvano sugli scudi, autore di una bella partita nel primo tempo, da centrale di centrocampo, e il solito sontuoso Calò, autore del vantaggio della Juve Stabia, con il piede caldissimo anche oggi.

43° ammonito Giacomo Ricci per la Juve Stabia

41° ammonito Federico Ricci per fallo su Buchel

37° Forte approfitta di un errore di Ricci per involarsi tutto solo davanti a Scuffet: il tiro di Forte prende la traversa interna con la palla che rimbalza sulla linea di porta. Juve Stabia vicinissima al 2-0

36° errore di Fazio che libera al tiro Nzola ma la palla termina nettamente fuori

34° ancora Federico Ricci al tiro ma stavolta è Allievi a mettere in angolo una situazione che andava facendosi molto pericolosa

31° Spezia vicino al pareggio: Federico Ricci si libera bene sul vertice destro dell’area di rigore e fa partire un tiro a giro di sinistro su cui si supera Provedel in tuffo e Nzola non riesce a ribadire a rete

24° GOOOLLLL DELLA JUVE STABIA: grandissima punizione di Giacomo Calò che con destro perfetto a giro mette la palla alle spalle di Scuffet

22° ammonito Erlic per fallo su Canotto

21° Juve Stabia pericolosissima: da Di Mariano a Ricci che mette un cross al centro deviato da Ferrer che mette in grandissima difficoltà Scuffet che riesce a stento a deviare in angolo

12° ammonito Fazio che verrà squalificato per la gara di Pescara di sabato prossimo

10° Spezia pericoloso con Federico Ricci che va al tiro e la palla viene deviata in angolo dalla difesa stabiese

4* angolo di Canotto dalla destra e bel tiro a giro di Calvano con la palla che sfiora il palo alla sinistra di Scuffet. Juve Stabia in campo con il 4-3-1-2 con Calvano al centro e Calò e Buchel sui due esterni a centrocampo, con Di Mariano da trequartista alle spalle di Canotto e Forte.

PRIMO TEMPO

La Juve Stabia dopo la sconfitta forse immeritata di Udine contro il Pordenone e il precedente pareggio interno contro il Trapani di mister Castori, cerca di tornare alla vittoria contro un avversario molto ostico: lo Spezia di mister Vincenzo Italiano. Gara molto dura per gli uomini di mister Caserta che affronteranno il lanciatissimo Spezia in lotta per il sato diretto in Serie A con sei assenze pesantissime e peraltro a porte chiuse per il decreto emanato dal Governo per contenere il contagio da Coronavirus.

Tra le Vespe infatti mancheranno per squalifica Addae, Mallamo, Germoni e Tonucci. Per infortunio salteranno la gara anche Elia e Mezavilla. Centrocampo quindi da inventare per mister Caserta e problemi anche in difesa dove Tonucci sarà sostituito da Fazio. In attacco rientra Forte dopo il turno di squalifica.

Nello Spezia di mister Italiano invece mancheranno sicuramente Ragusa, Vitale e Bastoni. Per il resto rosa completamente a disposizione per il tecnico dello Spezia il cui unico dubbio dovrebbe essere il ballottaggio in attacco tra Bidaoui e Di Gaudio.

Arbitrerà la gara il signor Gianluca Aureliano di Bologna che sarà coadiuvato dagli assistenti Zingarelli e Capone mentre il quarto uomo sarà il sig. Rutella.

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVE STABIA (4-3-1-2): Provedel; Fazio, Troest, Allievi, Ricci; Calò, Calvano (Izco dal 70°), Buchel (Bifulco dal 60°); Di Mariano (Vitiello dal 77°); Canotto, Forte

Allenatore: sig. Fabio Caserta

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Bartolomei, M. Ricci, Maggiore (Galabinov dal 76°); F. Ricci, Nzola, Gyasi (Di Gaudio dal 68°)

Allenatore: sig. Vincenzo Italiano

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più