Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Crotone LIVE
juvestabia - news

Juve Stabia-Crotone: finisce 3-2 con uno stupendo gol di Addae nel finale

Juve Stabia-Crotone, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”. Le Vespe alla ricerca della vittoria contro i pitagorici lanciatissimi al secondo posto

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Crotone 3-2 (Forte 14°, Armenteros 24°, Benali 34°, Calò 37°, Addae 89°)

90°+4 Finisce con una grandissima vittoria della Juve Stabia contro un grandissimo avversario come il Crotone. Addae il giustiziere della Juve Stabia con un colpo di testa perfetto su angolo battuto dalla destra da Calò. Una Juve Stabia che ha saputo soffrire soprattutto nella prima frazione di gioco quando i pitagorici sono stati superiori come gioco. Ma nella ripresa il passaggio al 4-2-3-1 e una squadra più accorta che ha saputo colpire al momento giusto ad un minuto dalla fine. Juve Stabia sabato prossimo ospite del Cittadella alle 15 al “Tombolato”.

89° GOOOLLLL DELLA JUVE STABIA: grande incornata di Addae su angolo battuto da dalla destra da Giacomo Calò e pallone imparabile per Cordaz

87° ammonito Curado per gomitata su Mallamo

86° entra Rossi nella Juve Stabia ed esce Canotto

80° Provedel, intervento grandissimo salva risultato su Mazzotta che si era presentato tutto solo davanti a lui dalla destra

79° Elia, entrato da sette minuti si rifà male ed entra Ricci al suo posto. nel Crotone entra Mazzotta per Molina

75° va al tiro Messias pericolosamente ma palla alta sulla traversa. nell’occasione errore di Germoni che sbaglia un anticipo a centrocampo

72° entra Elia ed esce Bifulco appena ammonito

70° ammonito Bifulco

67° entra Mustacchio per il Crotone ed esce Gerbo

66° la Juve Stabia per due volte con Forte e Bifulco sfiora la rete su un angolo battuto ancora una volta magistralmente da Calò che colpisce la traversa.

65° nel crotone entra Crociata per Armenteros

64° Vitiello per pochissimo non approfitta di una palla vagante in area di rigore pitagorica

53° Juve Stabia passata al 4-2-3-1. Squadra più accorta per contrastare un Crotone sempre pericolosissimo in attacco.

49° va al tiro Simy per un errore di Addae che si fa soffiare palla in area di rigore, palla in angolo. Sulla battuta dell’angolo, Messias colpisce in pieno la traversa

SECONDO TEMPO

45°+1 Finisce 2-2 il primo tempo. Proprio sul finire grande parata di Provedel su tiro di Barberis e Simy non riesce a ribattere in rete. Pari meritato per la Juve Stabia ma Crotone pericolosissimo oggi col 3-4-3 messo in campo oggi e con Messias, Simy e Armenteros letali davanti. La Juve Stabia però non è stata a guardare e con Calò a riagguantato il pari con una magistrale punizione battuta dal limite. Sicuramente il Crotone è la squadra più forte vista finora al “Romeo Menti”

45° da Bifulco per Canotto che si presenta tutto solo davanti a Cordaz ma si fa ribattere il tiro da un difensore

42° ammonito anche Marrone per fallo da codice rosso su Calò

40° ammonito Gerbo

39° Crotone pericolosissimo ogni volta che va avanti: stavolta è Armenteros e grandissima parata di Provedel a salvare il risultato

37° GOOOLLLLLL DELLA jUVE STABIA: Calò su punizione battuta magistralmente con Cordaz immobile riporta la gara in parità

34° Benali porta in vantaggio il Crotone: difesa gialloblù immobile su una palla che arrivava dal limite e il centrocampista libico ne approfitta per sigla il gol dell’1-2

27° ammonito Addae per proteste

24° gol del Crotone con Armenteros su grandissimo assist di Simy che lo libera al tiro in area di rigore e per l’ex Benevento è un gioco da ragazzi battere Provedel

20° Messias filtrante per Benali ma chiude Vitiello con un grandissimo intervento. Sul capovolgimento di fronte Canotto si invola da solo in area e tira ma Cordaz respinge di piedi

17° ammonizione per Germoni

16° errore di Fazio che perde palla al limite dell’area di rigore, ne approfitta Benali che fa partire un tiro pericolosissimo che fa la barba al palo alla sinistra di Provedel

14° GOOOOLLLLL DELLA JUVE STABIA: Forte su angolo battuto da Calò dalla destra porta in vantaggio le Vespe

13° ancora Germoni entra in area dalla sinistra mette al centro e

6° Forte si libera benissimo in area di rigore dalla destra e mette un cross molto  violento su cui colpisce Canotto mettendo incredibilmente fuori alto sulla traversa

5° Bifulco a pochi passi da Cordaz liscia clamorosamente la palla sugli sviluppi di una punizione

PRIMO TEMPO

Al “Romeo Menti” la Juve Stabia cerca il ritorno ai tre punti dopo la gara esterna di Ascoli dove avrebbe ampiamente meritato la vittoria pur essendo stata salvata da un incredibile gol del portiere Provedel al minuto 95 della partita. Di contro un Crotone che dopo la parentesi delle due sconfitte consecutive è tornato alla vittoria nella gara interna con la Cremonese. Ora i pitagorici sono al secondo posto e più che mai in lotta per la promozione diretta in A.

Nella Juve Stabia cinque le assenze e tutte pesanti. Per quello che ormai sta diventando un pericoloso leit-motiv del girone di ritorno. Assente Mastalli che giocherà con la Primavera a Pisa per accelerare il recupero, oltre a Calvano (in recupero), Cissè (pubalgia), Russo (stiramento), Di Mariano (febbre negli ultimi 4 giorni). 

Una notizia positiva però per le Vespe perchè in extremis viene recuperato Troest che giocherà certamente dall’inizio dopo il ricorso accolto per la riduzione della squalifica. Torna anche Ricci dopo l’influenza.

Nel Crotone di mister Stroppa indisponibili solo Zanellato e Ruggiero. Per il resto rosa completa a disposizione. La formazione con ogni probabilità dovrebbe essere la stessa che ha battuto la Cremonese con l’unica novità che dovrebbe essere rappresentata da Messias al posto di Armenteros dal primo minuto. Ma Stroppa scioglierà le proprie riserve solo poco prima di scendere in campo. Curiosità: il Crotone ha anticipato la partenza per Castellammare e ha svolto la rifinitura proprio al “Menti”.

Arbitrerà il sig. Luca Massimi di Termoli, autore di uno sciagurato errore alla prima di campionato quando assegnò all’Empoli un rigore inesistente a pochi minuti dalla fine per presunto fallo di mani di Troest che costò la sconfitta alle Vespe. Massimi sarà coadiuvato dagli assistenti Edoardo Raspollini della sezione di Livorno e Gamal Mokthar della sezione di Lecco. Quarto uomo sarà il sig. Manuel Robilotta della sezione di Sala Consilina.

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVE STABIA (4-3-1-2): Provedel; Vitiello, Fazio, Troest, Germoni; Addae, Calò, Mallamo; Bifulco (Elia dal 72°, Ricci dal 79°); Canotto (Rossi dal 86°), Forte

Allenatore: sig. Fabio Caserta

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Curado, Marrone, Cuomo; Gerbo (Mustacchio dal 67°), Benali, Barberis, Molina; Messias, Simy, Armenteros (Crociata dal 65°)

Allenatore: sig. Giovanni Stroppa

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat