Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Carlini
juvestabia - news

Juve Stabia – Carlini: i motivi di un (quasi) addio

L’avventura alla Juve Stabia di Max Carlini potrebbe essere ai titoli di coda. A rivelarlo direttamente Fabio Caserta dopo l’ultima vittoria dell’anno sul Cosenza.

Il finale d’anno della Juve Stabia ha fatto registrare la netta accelerazione dei gialloblu dopo le sconfitte con Entella e Frosinone. Dieci i punti centrati nelle ultime gare, culminate con la vittoria nello scontro con il Cosenza di Braglia. A rendere in parte amara la fine del 2019 per i tifosi stabiesi l’annuncio della probabile cessione di Massimiliano Carlini. Ad rendere noto il possibile addio proprio Fabio Caserta nella conferenza post gara col Cosenza: “Nelle ultime due gare non ho convocato Carlini per scelta tecnica perché mi ha chiesto di andare via. Non voglio polemiche. Lui vuole più continuità e vuole giocare ma non voglio creare alcuna polemica. E’ un ragazzo eccezionale, e’ una scelta di tipo lavorativo. Gli auguro di trovare la migliore collocazione” le parole che il tecnico ha dedicato al centrocampista.

Alla base delle valutazioni del “Conte” quindi la voglia di giocare di più ed essere protagonista con continuità in campo. Continuità mancatagli alla Juve Stabia nella prima metà di stagione, condizionata da infortuni e rendimento non paragonabile a quello dello scorso torneo. Proprio Carlini infatti è stato tra i trascinatori delle Vespe nella lunga cavalcata culminata con la promozione del 20 aprile scorso: per il numero 29 gialloblu 10 reti ed 8 assist nella stagione passata. Nella stagione attuale sono invece 11 le presenze per Carlini, solo tre volte in campo per tutti i 90 minuti.

Sul centrocampista stabiese si è acceso l’interesse di molte società di Serie C. Padova, Reggiana (sarebbe un ritorno) e Catanzaro hanno messo gli occhi su di lui. Indipendente da quali saranno le vie del mercato, Carlini, determinante in campo e sempre disponibile fuori, avrà per sempre la gratitudine e la stima della tifoseria stabiese.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat