Quantcast

Banner Gori
Cosnza vs Juve Stabia
juvestabia - news

Cosenza vs Juve Stabia: le vespe tornano a mani vuote

Stadio comunale San Vito Gigi Marulla – Cosenza
14° Giornata – Ore 18:30
Lega Pro Girone C
Cosenza vs Juve Stabia
Note Pre partita

 L’incontro Cosenza vs Juve Stabia si svolge in una serata non freddissima con i suoi 14 gradi e con il campo che non si presenta in buone condizioni essendo visibilmente pesante per le piogge dei giorni precedenti.

 Presenza spettatori sulle 1000 unitá

Momenti delle squadre:

Il Cosenza si presenta a questo match dopo la vittoria in un vero e proprio scontro salvezza contro l’Akragas e proverá a sfruttare questo turno casalingo per migliorare la propria classifica che con i soli 12 punti attuali resta comunque ancora deficitaria.

La Juve Stabia invece proverá a riprendersi i 2 punti persi in casa col pareggio per 1-1 con il Francavilla.Al momento le vespe si trovano con i 17 punti attuali in un bel gruppo di squadre che al momento si trovano in zona play off ma che non sono nemmeno cosí lontane dalle zone calde della classifica.Questa partita puó far capire meglio che tipo di campionato potrá fare la squadra stabiese.

FORMAZIONI

COSENZA Punti 12

Perina – Corsi – Pinna – Idda – Palmiero – Caccavallo – Statella – Baclet – Bruccini – Calamai – Dermaku – panchina: Saracco – Mungo – Mendicino – Pasqualoni – Boniotto – Trovato – Tutino – Loviso – Pascali – D’Orazio – All.Braglia

JUVE STABIA Punti 17

Branduani – Allievi – Nava – Simeri – Crialese – Viola – Matute – Bachini – Lisi – Mastalli – D’Auria  Panchina:Bacci – Polverino – Awa – Capece – Costantini – Redolfi – Gaye – Canotto – Strefezza – Zarcone – Caló – All.Caserta

Arbitro: Vincenzo Fiorini di Frosinone
Assistenti: Daniele Colizzi di Albano Laziale – Pietro Guglielmi di Albano Laziale

Cronaca Primo Tempo Minuto e Azione

 Squadre che partono entrambe con un buon pressing
 Simeri al 6 minuto dopo un tiro di Viola deviato da un difensore si ritrova a centro area un buon pallone che peró non riesce a girare in porta facendo u tiro sbilenco che esce ben lontano dai pali della porta del Cosenza.
 Cosenza vicino al gol al 9 minuto con un ottimo cross dalla trequarti sinistra 1di Calamai sul secondo palo che attraversa tutta l’area della porta della Juve Stabia con Bruccini che non arriva per il tap-in vincente per pochi centimetri.
 Angolo per il Cosenza al 15 minuto senza esito.

 Secondo angolo consecutivo al 16 minuto per il Cosenza anche questo senza esito
 Inizia ad essere pesante la pressione del Cosenza che continua a mettere cross nell’area della Juve stabia,l’ultimo in ordine di tempo è stato effettuato da Caccavallo che dalla destra mette un cross sul secondo palo troppo alto per tutti.
 Bruccini al 22 minuto ci prova con un tiro dalla distanza che finisce alto sulla traversa.
 Punizione dalla tre quarti destra per la Juve Stabia al 24 minuto,schema che non riesce e palla comodamente tra le braccia del portiere del Cosenza.
 Tiro alto dopo una respinta della difesa della Juve stabia da parte di Pinna al 28 minuto.
 Occasione gol per la Juve Stabia al 29 minuto con un ottima combinazione sulla fascia sinistra tra Lisi e Viola col primo che libera il compagno con un bellissimo colpo di tacco, con Viola che entra in area e prova a sorprendere il portiere con un tiro centrale che peró viene parato in calcio d’angolo.
 Angolo per la Juve Stabia senza esito.
 Ammonito Bruccini (Cosenza) al 31 minuto
 Occasione gol per il Cosenza al 43 minuto su assist di Baclet di testa per Calamai che prova con un tiro secco dal limite dell’area parato in due tempi da Branduani che anticipa anche il tentativo di ribattuta di Statella.
 Fine primo tempo con pochissime emozioni e occasioni gol con le squadre forse condizionate dal campo pesante con il Cosenza che ha provato a fare la partita e con a Juve Stabia che ha provato a ribattere con azioni in contropiede sulle fasce. Calci d’angolo 5 a 1 per il Cosenza e unico ammonito del primo tempo Bruccini del Cosenza.

 Secondo tempo
 Il Cosenza sostituisce Baclet con Mendicino a inizio secondo tempo.
 Gol del Cosenza al 2 minuto di Bruccini che sfrutta una indecisione della difesa della Juve Stabia e con un tiro non irresistibile nell’area piccola nonostante il tentativo disperato di ribattere da parte di Allievi sulla linea di porta la palla sbatte sulla schiena di Branduani e si insacca.
 Doppia sostituzione al 3 minuto per la Juve Stabia con l’ingresso di Canotto e Costantini per Simeri e D’Auria.
 Al 14 Cosenza vicino al raddoppio con Calamai che vince un rimpallo ma non riesce ad incrociare sul secondo palo con la palla che finisce sul fondo.
 Ottima azione di Caccavallo al 20 minuto che sulla destra aggancia al volo un lancio dalla trequarti supera il terzino dello stabia e sul suo cross la difesa si rifugia in calcio d’angolo.
 Al 21 minuto la Juve Stabia sostituisce Mastalli con Strefezza
 Al 22 minuto il Cosenza sostituisce Palmiero con Mungo
 Al 27 minuto il Cosenza sostituisce Caccavallo con Tutino
 Ammoniti Canotto (Juve Stabia) e Pinna (Cosenza) che dopo un tentativo di contropiede della juve stabia su un lancio lungo si strattonano a vicenda e poi a gioco fermo vanno quasi a uno scontro fisico “testa a testa”.
 Al 35 minuto esce Viola infortunato e entra Caló per la Juve Stabia.
 Al 39 ammonito Calamai (Cosenza)
 Al 44 minuto il Cosenza sostituisce Calamai con D’Orazio
 5 minuti di recupero
 Punizione dalla trequarti per lo Stabia con molti giocatori stabiesi in area cosentina ma sul susseguente contro cross l’arbitro fischia un fallo sul portiere che termina atterra e causa intervento medico allunga il recupero di un minuto.
 Fischio finale Cosenza batte Juve Stabia 1-0

Commento finale:

Dopo una partita a dir poco noiosa il Cosenza con il minimo sforzo è riuscito a battere meritatamente una Juve Stabia senza idee e gioco che nel corso di 96 minuti ha creato una sola azione pericolosa.L’azione del gol decisivo del Cosenza sará stato anche un pó casuale ma la squadra di casa ha amministrato senza nessun affanno il vantaggio che alla luce di quanto visto in campo è stato meritato.

Ferdinando Commentale

© Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo del presente contenuto senza citazione della fonte.

copyright-vivicentroTUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più