Quantcast

juvestabia - news

Casertana – Juve Stabia, derby da playoff. La presentazione e le probabili formazioni

Domani la Juve Stabia tornerà al Pinto di Caserta, stadio “casalingo” per i gialloblu per la prima parte di questa stagione. Con calcio di inizio fissato alle 16.30, andrà in scena il derby tra Casertana ed appunto Juve Stabia. Il match, per la prima volta dopo ormai tanti anni, avrà una cornice differente, con le due tifoserie non più in rapporti buoni: anche sugli spalti, quindi, sarà un derby acceso e non più festante come in passato.

Con il pareggio nel completamento del match col Francavilla, le Vespe hanno blindato matematicamente il piazzamento playoff. Il prestigioso obiettivo raggiunto non fa però abbassare l’attenzione al tecnico Caserta ed ai suoi ragazzi; c’è infatti da mettere al sicuro la quarta posizione in classifica, che consentirebbe di iniziare il cammino playoff direttamente al secondo turno. In tal senso decisivi saranno i derby, uno territoriale ed uno sentimentale, con Casertana e Siracusa, e l’ultima di campionato a Reggio Calabria.

Discorso in parte simile, ma qualche gradino più in basso, per la Casertana. L’arrivo del tecnico D’Angelo, ad ottobre, ha consentito ai Falchetti di riprendersi dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative. Il girone di ritorno di altissimo livello, con la Casertana seconda in classifica tenendo conto solo della seconda parte di stagione, ha consentito ai rossoblu di tornare prepotentemente in corsa per un piazzamento playoff. La vittoria di Rende della scorsa settimana ha confermato l’ottimo momento di forma della squadra di D’Angelo.

Dopo l’ampio turn over varato per i 37 minuti finali di Brindisi, la Juve Stabia dovrebbe tornare a schierare i titolarissimi. Qualche grattacapo per Caserta e Ferrara, con Nava, Marzorati e Paponi assenti causa problemi fisici. Dentice dovrebbe rilevare Nava, mentre Bachini affiancherà Allievi al centro della difesa.

Confermato, in casa Casertana, il solido e collaudato 3-5-2, dove spicca la presenza dell’ex stabiese Polak, colonna della Juve Stabia per due stagioni, e di Alfageme, da anni autentica bestia nera della Juve Stabia.

All’andata (foto), al Menti, la gara terminò 2 – 2: alle reti di Strefezza e Lisi rispose proprio Alfageme con una doppietta.

Probabili formazioni:

Casertana (3-5-2): Forte, Polak, Lorenzini, Pinna, Meola, D’Anna, Santoro, De Rose, Romano, Turchetta, Alfageme.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani, Dentice, Allievi, Bachini, Crialese, Viola, Vicente, Mastalli, Strefezza, Simeri, Canotto.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania