Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia - Primo Piano Giovanili

Turi al Pungiglione: “Sentiremo parlare molto presto di Dan Berci. Il nostro è lo stile Juve Stabia!”

L’intervento del direttore Alberico Turi al Pungiglione Stabiese

Nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese”, programma radiofonico a cura della nostra redazione di ViviRadioWeb abbiamo avuto come nostro ospite telefonico il direttore del settore giovanile Alberico Turi: “Comincerei dai giovanissimi regionali. Il risultato è bugiardo, i ragazzi per 50 minuti hanno tenuto testa e hanno fatto la partita, mancando 6-7 occasioni da gol. Dopo c’è stato un rigore dubbio e i ragazzi hanno subito tre gol. L’ultimo veniva da una nostra occasione con la palla che ha superato la linea e con il capovolgimento di fronte è arrivato il loro gol. I ragazzi devono crescere, inutile fare polemiche. Sono cose queste che danno alibi, è giusto credere nella buona fede del giovane arbitro venuto al Menti. Se crediamo alla malafede, è inutile stare su un terreno di gioco”.

Procediamo per ordine, la Berretti batte la Paganese in trasferta

“I ragazzi avevano avuto un incidente di percorso a Vibo. Il calcio insegna che si può scivolare sulla buccia di banana, ma bisogna essere bravi a riprendersi. C’era stato un lasso di tempo lungo tra l’ultima gara e la ripresa del torneo. Positivo il risultato contro una squadra importante, a maggior ragione perchè rimaneggiati viste le assenze di Strianese, Elefante e Procida. Non puoi regalare agli avversari le assenze di calciatori di spessore. La nota lieta è Dan Berci: la prima partita del ragazzo rumeno, un calciatore molto importante, ne sentiremo parlare presto”.

Dan Berci, il man of the match

“Pronto per altre situazioni? Lo dirà soltanto il campo. Un ragazzo dalle grandi prospettive che nel settore giovanile ha un passo diverso, un approccio gara differente. Questa era la prima gara ufficiale per lui, con l’andare delle partite si metterà in mostra agli occhi degli addetti ai lavori”.

Under 17, vittoria per 1-0 contro il Racing Club Roma: si è svegliata questa squadra

“Lo dicevo in passato, lo ripeto adesso: è una squadra importante che deve riprendere consapevolezza dei propri mezzi. Lo sta facendo e sta trovando continuità di risultati e di gioco. Mi dispiace solo che ci sia una nuova interruzione: le condizioni che si stanno verificando in terra marchigiana hanno fatto si che le gare di Under 17 e Under 15 fossero rinviate a data da destinarsi. Anche questo bisogna accettare, bisogna andare avanti verso il percorso di crescita”.

Under 15, anche per loro una vittoria per 1-0 contro il Racing Club Roma

“Contavo con Saby Mainolfi 17-18 occasioni da gol non concretizzate. Ottima prestazione dei ragazzi”.

Costanzo in Nazionale: orgoglio gialloblè

“Un bel vedere che da tempo riusciamo ad avere davanti ai nostri occhi. Già diversi ragazzi hanno vestito la casacca della Nazionale. Inorgoglisce tutto il settore. Fa piacere che ci sia Costanzo, così come ha fatto piacere vedere Fibiano, Casella, Ceparano, Esposito, Guarracino. Motivo di grossa soddisfazione”.

Allievi regionali, mister Macone vince 4-0 contro la Promotion

“Questa squadra gioca sotto età e si è confrontata con la Promotion di Tascone. Motivo di soddisfazione: siamo grati al lavoro di mister Macone”.

Attività di base, vittoria contro il San Vincenzo Scafati: lavoro e attaccamento alla maglia

“Voi di Vivicentro seguite molto da vicino, non basta ringraziarvi per il lavoro che svolgete sui campi: è bello far sentire importanti questi giovani calciatori. Le riprese televisive, una piccola intervista, andare sul vostro portale e sentir parlare di loro. L’intero settore ne trae beneficio. Non finiremo mai di ringraziarvi per l’opera che prestate, va evidenziato, opera che prestate gratuitamente. Non siamo noi del settore ad avere un sito, voi non accetatte neanche rimborsi spese da noi. Questo dimostra quanto lavorate con passione per questi ragazzi. Va fatto un grosso elogio a Mario Vollono, Ciro Novellino, al fotografo Antonio Gargiulo, al papà di Ciro, Gennaro Novellino. Siete tutte persone splendite che dedicano gran parte delle loro ore, anche di domenica, allo stare vicino a questi ragazzi con un lavoro molto certosino e gratuito. Ci sono ragazzi che fanno km su km, magari poi vedi che altri addetti ai lavori portano ragazzini su in alta Italia e le cose non vanno bene, prendendosi anche il lusso di apostrofare il nostro operato. A noi interessa sapere che intorno a noi ci sono persone perbene che apprezzano il nostro lavoro. Sabato Ciro Novellino, con il fotografo a bordocampo, era presente a Volla e si è anche dovuto prendere qualche parolina dai tifosi presenti o dagli stessi addetti ai lavori. Non sono stati ospitati come meritano persone che sono lì per dare immagine non solo alla Juve Stabia, ma alla Paganese stessa: una visibilità gratuita. Non c’è stata un’ospitalità buona da parte loro. Sono rimasto allibito nel dover assistere alle gare del settore contro la Racing Roma con ben 4 volanti della Polizia presenti. A Roma siamo stati trattati male, magari pensavano che noi eravamo come loro. O forse ci sono stati altri eventi in settimana che non conoscevamo. C’era preoccupazione in loro, ma crediamo nei valori del settore giovanile e nella crescita di questi ragazzi. Abbiamo visto l’allenatore squalificato che in tribuna faceva il pazzo andando avanti e indietro per tutto il campo e nessuno gli ha detto nulla. Questa è una crescita esponenziale anche per i genitori. Tutti mentalizzati nel comportarsi con stile, lo stile Juve Stabia”.

In bocca al lupo per il prosieguo del lavoro

“Questa è la mia passione e lo faccio con spirito di sacrificio. Non ho mai preso un euro per questa attività che svolgo. Ho sempre pensato a far investire le somme per la crescita di questi ragazzi. Per me non è lavoro”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Patrizia Esposito

I nostri sponsor:






Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più