Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Mainolfi
Juve Stabia - Primo Piano Giovanili

COVID 19 | Il settore giovanile della Juve Stabia si ferma fino al 16 marzo

L’attenzione per l’emergenza Coronavirus COVID-19 è ancora altissima e sta condizionando tutte le attività a qualsiasi carattere e quindi anche lo sport e in particolare il calcio coinvolgendo quindi anche la Juve Stabia.

La Lega Calcio ha disposto la chiusura degli stadi fino al 3 Aprile, per cui la Juve Stabia sarà obbligata a giocare a porte chiuse le due gare casalinghe con Spezia e Livorno.

Per quanto riguarda i campionati giovanili gli stessi sono stati sospesi al fine di limitare gli spostamenti di giovani calciatori da una regione ad un’altra. In più è stata disposta la sospensione degli allenamenti per le società che operano nelle così dette zone rosse (ad alto contagio).

Per fortuna della città di Castellammare di Stabia non si parla di zona rossa perchè ad ora non si sono verificati casi di contagio per cui il settore giovanile della Juve Stabia avrebbe potuto continuare gli allenamenti per mantenere in forma le proprie rose.

La decisione però delle vespette, e in particolare del responsabile Saby Mainolfi, è stata un’altra: sospendiamo anche gli allenamenti di gruppo per proteggere la salute dei giovani calciatori.

Concordiamo con questa decisione, in quanto in questo momento delicato bisogna tutelare la salute dei giovani atleti e possiamo affermare che il settore giovanile della Juve Stabia in queste e in altre situazioni è sempre un passo avanti.

Di seguito pubblichiamo il comunicato del settore giovanile:

“Preso atto di quanto sta accadendo sul palcoscenico nazionale, per i fatti relativi alla diffusione del COVID-19, le attività agonistiche, su disposizione della FIGC Settore Giovanile e Scolastico sono sospese fino al 15 marzo. La sospensione è relativa alle gare dei campionati nazionali (Under 18, Under 17, Under 16 e Under 15) e dei campionati regionali. La FIGC Settore Giovanile e Scolastico, però, consente lo svolgimento degli allenamenti nelle regioni esterne alle zone rosse, portando in evidenza alcune limitazioni, ma la S.S. Juve Stabia, su disposizione del responsabile del settore giovanile Saby Mainolfi, ha deciso di sospendere anche gli allenamenti, vista la grande diffusione a carattere nazionale del virus, e si allinea con l’idea degli istituti scolastici, decidendo di tenere i giovani nelle rispettive abitazioni. Ad ognuno sarà fornito un programma personalizzato di allenamento relativo al periodo lunedì 9 marzo-domenica 15 marzo. Le attività, salvo nuovi spostamenti decisi dal governo, riprenderanno lunedì 16 marzo. Per tutelare tutti noi della famiglia Juve Stabia, il responsabile Mainolfi ha deciso di sospendere ogni tipo di attività, per evitare rischi di alcun genere.”

Print Friendly, PDF & Email
loading...

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat