Quantcast

Izzillo juve stabia
Juve Stabia - Approfondimenti

APPROFONDIMENTO: Anche i giovani della juve Stabia sono grandi

Anche i giovani della juve Stabia sono grandi: Fontana lo sa e li lancia…

Il calcio e i giovani, i giovani e il calcio, un binomio che dovrebbe essere perfetto ma che il più delle volte viene accantonato, ma non alla Juve Stabia. La forza, la linfa vitale viene dal settore giovanile, viene dai giovani italiani da far crescere, maturare e diventare grandi. E si, infatti, perchè anche i giovani sono grandi e possono diventarlo sempre più in una squadra e con un tecnico che sa farli maturare e concedergli il giusto spazio. Non si guarda in faccia a nessuno, non è la carta d’identità a fare la formazione e Gaetano Fontana, nella sua Juve Stabia, lo dimostra. Squadra che lotta, suda, con un giusto mix di calciatori esperti e giovani, anche alle prime armi.

Nel match vinto a mani basse dalla Juve Stabia contro il Siracusa, salta all’occhio subito un aspetto che riguarda la formazione titolare, ma non solo. In campo, infatti, c’erano Daniele Liotti, classe ’94, Gianluca Esposito, classe ’95, Nicolas Izzillo, classe ’94, Alessandro Mastalli, classe ’96. Senza dimenticare, poi, Simone Petricciuolo, classe ’95, Domenico Strianese e Vincenzo Riccio, classe ’98 e ’99 seduti in panchina.
I giovani, l’arma in più, ma il presidente Franco Manniello ha sempre sostenuto questa tesi e anche in B, senza dimenticare la risalita degli anni passati, ha sempre voluto e saputo creare un giusto mix che alla lunga è diventato esplosivo. Tanti giovani sono passati dal Menti e tanti altri sono esplosi calcando palcoscenici importanti, anche di serie A. Dal settore giovanile, per esempio, sono venuti fuori Luigi Carillo e Vincenzo Carrotta oggi all’Akragas o Simone Mauro, altro prospetto importante che nell’ultima dello scorso campionato ha debuttato in Lega Pro contro il Foggia. Passando per tanti nomi, senza dimenticare che molti altri, del settore giovanile gestito dal presidente Andrea De Lucia e dal direttore Alberico Turi, ben gestito e sfornatore di talenti, si sono approcciati con la squadra di Fontana e hanno sostenuto e stanno sostenendo, allenamenti su allenamenti: Davide Servillo, Franesco Borrelli, Mario Elefante, lo stesso Simone Mauro. Tutti giovani classe ’98, tutti prospetti interessanti e utili alla causa.
E allora si, anche i giovani della juve Stabia sono grandi!

 

a cura di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania