Rinascita Ischia: chiusura con un tris allo Sporting Campania,ora testa i play-off
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Rinascita Ischia: chiusura con un tris allo Sporting Campania,ora testa i play-off

La squadra gialloblu conquista la sua quinta vittoria consecutiva. Dopo essere andati in svantaggio con il gol di Musella,nella ripresa pareggiano prima con Di Spigna poi il solito Gigio Trani e Muscariello

A cura di Simone Vicidomini

La Rinascita Ischia Isolaverde chiude il suo campionato con una vittoria. Gli isolani dopo essere andati in svantaggio sono riusciti a recuperare una partita che sin dall’inizio non si era messa bene per la squadra di Isidoro Di Meglio,contro uno Sporting Campania arrivato sull’isola per cercare una vittoria e sperare in qualche risultato positivo dagli altri campi per evitare la retrocessione in 2 categoria. Il risultato alla fine ha visto trionfare i gialloblu sul 3-1. Il tecnico isolano ha deciso di effettuare tanto turn over dall’inizio,facendo rifiatare alcuni titolari evitando anche ammonizioni pesanti che potevano costar caro per la gara di domenica prossima. La prima frazione di gioco si è conclusa sul risultato di 0-1 che vedeva lo Sporting Campania in vantaggio grazie al gol di Musella. Nella ripresa dopo pochi minuti è arrivato il pareggio,con Di Spigna che ha messo a segno un calcio di rigore (procurato da Valli). Come spesso è accaduto durante la stagione,i cambi hanno cambiato volto alla partita dando l’enfasi giusta,per ribaltare il risultato. Il gol del 2-1 è stato messo a segno proprio dal neo entrato Muscariello che ha dovuto semplicemente appoggiare in rete dopo la cavalcata sulla fascia di Gigio Trani che ha si è bevuto l’intera retroguardia ospite. A mettere il sigillo alla gara ci ha pensato lo stesso Gigio Trani con Muscariello che gli ha restituito l’assist sul secondo gol. Il piccolo folletto gialloblu sale così a quota 22 gol in stagione. La Rinascita Ischia conquista il suo 11^risultato utile con la 5^ consecutiva. Ora ci sarà da concentrarsi esclusivamente sui play off. Domenica prossima si andrà a Chiaiano e la squadra di Del Deo e compagni dovrà riuscire a vincere entro i 120′ se vorrà superare il turno. Ricordando che in campionato i gialloblu in trasferta non hanno vinto lo scontro diretto,ma soltanto portando a casa un pareggio sul risultato di 2-2.

Rinascita Ischia: chiusura con un tris allo Sporting Campania,ora testa i play-off

LE FORMAZIONI – La Rinascita Ischia deve fare a meno degli squalificati Migliaccio (2 turni) e Trani A, più Vuoso e Mancusi. Isidoro Di Meglio fa, quindi, turn over e manda i suoi in campo con un 4-3-3 che ha visto in porta Arcamone (Tufano va in tribuna) e la difesa formata da Ciccarone, Restituto, Napoleone e Fondicelli con Ferrandino, Di Spigna e Buono in mezzo al campo più Valli, Matarese e Di Meglio in avanti.

Lo Sporting Campania è senza gli squalificati Scarpa ed Atene e viene schierata da mister Varriale con Damialco a difesa della porta e la difesa composta da Andreozzi, Cristian, Relli e Savino. A centrocampo ci sono De Angelis, Sentenza, Polito e Sentenza, con Volpe e Foresta in avanti.

Prima del fischio d’inizio, la Rinascita Ischia Isolaverde si è presentata sotto la curva ed ha salutato i suoi tifosi, da cui ha ricevuto un caloroso applauso. Il match parte subito con un buon ritmo. L’intraprendenza dello Sporting Campania si insinua nei meccanismi poco oliati di una squadra gialloblu in formazione ultra sperimentale ed evidentemente poco concentrata in questo avvio. Infatti, gli ospiti creano qualche grattacapo a Restituto & co, senza però riuscire a calciare verso la porta con decisione. Intorno al 20’, la Rinascita Ischia sembra scuotersi dal torpore e prova ad imbastire qualche azione offensiva. Al 23’, al termine di un lungo fraseggio al limite, un bel cross di Buono becca Trani in off side. Al minuto 25 la prima conclusione del match: è di Matarese, che con un destro a giro dal limite sfiora l’incrocio dei pali. Subito dopo ci prova Di Spigna dai 30 metri, ma il suo calcio è deviato in corner.

MUSELLA LA SBLOCCA – Al minuto 35, un buon pallone capita sui piedi di Valli, che prova la penetrazione in area avversaria ma poi calcia di sinistro debolmente e Damialco può bloccare. Due minuti dopo, è l’ospite Savino a provarci su punizione dai 30 metri ma la palla finisce molto a lato. Al 38’, al termine di una azione manovrata al centro di una difesa gialloblu davvero immobile, Musella viene servito da Foresta e batte Arcamone quando è a tu per tu con lui. Al 40’ è Buono a liberarsi al limite, ma il suo destro è strozzato e termina la corsa due metri lontano dalla porta. Nel recupero della prima frazione di gioco, mischia ina rea ospite sugli sviluppi di un corner, ma nessun gialloblu riesce a sbrogliarla in suo favore.

Rinascita Ischia: chiusura con un tris allo Sporting Campania,ora testa i play-off

La ripresa si apre con un destro di Matarese da lontano, che finisce flebile fra le mani di Damialco. Al minuto 53, Isidoro Di Meglio manda in campo Muscariello al posto di Fondicelli: Matarese scende sulla linea difensiva e la squadra si sistema con un 4-2-3-1. Al 55’, Valli, bel servito da Muscariello viene atterrato in area e l’arbitro concede un calcio di rigore ai gialloblu, che Di Spigna trasforma con sicurezza. L’ingresso in campo di Muscariello ha dato subito brio alla formazione di casa, ma il ritmo del match cala molto.

MUSCARIELLO-TRANI LA COPPIA FUNZIIONA – Intano, Napoleone è costretto a lasciare il campo (crampi) a capitan Del Deo. Poco dopo, siamo al 71’, Ferrandino viene richiamato in panca per Gigio Trani. E solo un paio di minuti dopo, al termine di una splendida azione sulla sinistra, il neo entrato serve un comodo assist per Muscariello, che deve solo appoggiare in rete da 2 passi per portare in vantaggio la Rinascita Ischia. Al minuto 80, proprio Gigio si divora una rete quando anche lui aveva da appoggiare solo in porta a portiere ormai battuto. Tutto questo mentre lo Sporting Campania la mette sulla mezza rissa, visto che i gialloblu non stanno concedendo loro la vittoria salvezza. C’è tempo per un avvicendamento anche fra i pali gialloblu: dopo Arcamone esordisce anche Balestrieri. Prima c’era stato l’esordio anche di Trani D. (entrato per Ciccarone). Al minuto 87: Gigio Trani si procura un secondo calcio di rigore che viene affidato alla Domenico Trani: il giovane entrato da poco calcia male e colpisce l’esterno del palo. Passa meno di 1 minuto Gigio Trani mette in rete il gol del 3-1 su perfetto assist di Muscariello. L’ospite Foresta si fa espellere e la gara finisce qui.

RINASCITA ISCHIA ISOLAVERDE  3

SPORTING CAMPANIA                   1

RINASCITA ISCHIA ISOLAVERDE (4-3-3): Arcamone (85’ Balestrieri), Ciccarone (79’ Trani D.), Fondicelli (53’ Muscariello), Ferrandino (71’ Trani L.), Restituto, Napoleone (68’ Del Deo), Buono, Di Spigna, Valli, Matarese, Di Meglio. A disposizione: Varchetta, Paradiso. All.: Isidoro Di Meglio

SPORTING CAMPANIA (4-4-2): Damialco, Andreozzi, Savino, Sentenza, Cristian, Relli, De Angelis (74’ Cantone), Polito, Foresta, Volpe, Musella. A disposizione: nessuno. All.: Varriale

Arbitro: Gennaro Mennella della sez. di Torre del Greco

Reti: 38’ Musella (SC), 56’ Di Spigna (RI), 73’ Muscariello (RI), 88’ Trani L. (RI)

Ammoniti: Savino, Cantone, Sentenza (SC)

Espulso al 90’ Foresta (SC) per comportamento non regolamentare

Al 88’ Trani D. (RI) calcia fuori un calcio di rigore

Calci d’angolo: 2-2

Recupero: 1’ p.t., 4’ s.t.

Spettatori 150 circa

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania