Quantcast

Real Forio,Di Meglio: " Col Gladiator dobbiamo cambiare atteggiamento"
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Real Forio,Di Meglio: “Col Gladiator dobbiamo cambiare atteggiamento”

ECCELLENZA-REAL FORIO-L’INTERVISTA: L’allenatore del Real Forio ci commenta le cause della sconfitta subita domenica in trasferta contro Albanova

Simone Vicidomini– In casa Real Forio il clima non è dei migliori. La squadra biancoverde domenica mattina ha rimediato l’ottava sconfitta nell’ultima 9 partite giocate. I foriani sono stati travolti per 3-1 contro l’Albanova,squadra costruita per ambire ai play off ma non imbattibile. Una sconfitta che però mette a rischio la posizione di classifica,anche se al momento dista ancora qualche punticino lontano dalla zona rossa dei play-out. Il dato di fatto è questo,e che il Real Forio non vince da oltre due mesi, l’ultima vittoria risale il 2 dicembre quando si imposero per 2-1 in casa dell’Aversa Normanna. Per analizzare l’ennesima sconfitta e capire cosa sta succedendo in casa forio,è intervenuto ai microfoni della stampa l’allenatore Isidoro Di Meglio. Ecco le sue dichiarazioni.

Mister Di Meglio, commentiamo il risultato negativo arrivato in quel di Casal di Principe. Che tipo di partita è stata? Dalla cronaca pare di capire che il match si è diviso in due…

“Si praticamente abbiamo regalato un tempo intero all’Albanova,che è una squadra alla quale non si può concedere un tempo intero,altrimenti ti fai 3 gol come è successo a noi. Poi, siamo andati un po meglio nel secondo tempo,anche perchè i ritmi della partita erano più bassi. Siamo venuti fuori noi un po meglio”.

Sono venute fuori delle indicazioni positive però. Sopratutto quella che hanno visto il debutto del classe 2003, Pasquale Trofa e quella che ha visto il secondo gol in 3 partite di Lombardi. L’impressione comunque è che tutto questo sia un po poco…

“Assolutamente si. Una squadra che si vuole salvare deve avere un atteggiamento completamente diverso. Ovvero un atteggiamento con voglia di combattere,invece sopratutto nel primo tempo ci siamo mostrati molto remissivi,quasi impauriti dalla forza dell’Albanova. Questo ci ha portato a fare un primo tempo disastroso. Poi,per quando riguarda Pasquale Trofa, un ragazzo che non ha ancora compiuto 16 anni,infatti ne ha 15, posso dire che è di grosse prospettive e può rappresentare il futuro del Real Forio. Per cui è un ragazzo su cui si deve puntare sicuramente,però bisogna dargli il tempo di maturare con serenità”.

Tutto questo con una partita che c’è da giocare domenica mattina contro il Gladiator. La società ha fatto sapere che intende lasciare i cancelli aperti al Calise,ovvero c’è la voglia di far arrivare al campo più gente possibile che possa spingere la squadra verso un’impresa che dovrebbe rilanciarla in classifica…

“Beh mi auguro che la squadra cambi atteggiamento domenica,ovvero che si renda conto che fare punti in determinate partite bisogna dare molto molto in più. Mi auguro,quindi, che ci sia un po di gente e che i ragazzi riescano a trovare spunto dalle presenze sugli spalti per fare qualcosa in più.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania