Quantcast

Banner Gori
Eccellenza Real Forio- altra debacle ,il Volla vince lo scontro diretto per la salvezza
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Real Forio- altra debacle ,il Volla vince lo scontro diretto per la salvezza

A cura di Simone Vicidomini

Il Real Forio perde ancora tra le mura amiche. La squadra biancoverde subisce la seconda debacle casalinga (dopo quella contro la Mariglianese) ,uscendo sconfitto dallo scontro diretto per la salvezza contro il Virtus Volla. Una brutta battuta d’arresto per foriani che vedono allontanarsi la possibilità di ottenere una salvezza senza disputare un possibile play out. Allo stadio “Calise” il Volla vince per 2-0,segnando un gol per tempo,prima con Di Biase e da Luca nei primi minuti della ripresa,approfittando dell’intera disattenzione difensiva locale. La gara che si è vista contro il Volla,è sembrata la stessa contro la Mariglianese. I foriani erano partiti bene,ma con troppa fretta di trovare il gol sbagliando qualche passaggio di troppo. Il Real Forio prima del gol degli ospiti,ha avuto tre nitide palle gol per sbloccare la gara,ma il portiere Allocca si è superato con interventi davvero ottimi. Il gol subito da parte del Volla,ha scaturito un contraccolpo psicologico nella testa dei giocatori guidati da mister Franco Impagliazzo. Nella ripresa è arrivato il gol del raddoppio da parte dei vollesi,che ha nettamente tagliato le gambe ai padroni di casa per un eventuale rimonta. Mister Impagliazzo dalla panchina ha provato a mischiare le carte,mandando in campo Cantelli per tentare il tutto per tutto,al posto di Fiorentino,ma i locali sono rimasti in nove per doppia espulsione : prima quella di Giovanni Calise e poi Francesco Iacono,che hanno fatto alzare bandiera bianca al Real Forio. Per la salvezza si dovrà lottare fino alla fine,ma di certo dovrà passare il mercato di riparazione e forse solo così si potrà dare una scossa all’interno ambiente biancoverde,anche perchè il Real Forio non ha ancora trovato la prima vittoria casalinga in questo campionato dopo 13^ giornate e per di più è la seconda partita consecutiva in casa che l’attacco rimane a secco.

LE FORMAZIONI – Il Real Forio deve fare a meno di Di Dato (squalificato), Calise N., Aiello e Rubino (infortunati) ed ha Sannino non al meglio. I biancoverdi vengono messi in campo da Franco Impagliazzo con un 4-5-1 che vede Mennella fra i pali e la difesa formata da Iacono C., Calise G., Conte e Iacono F.. A centrocampo agiscono Trofa, Mazzella e Fiorentino con Filosa (all’esordio) e Castagna larghi. Savio unico terminale offensivo.

Sul versante vollese, Formicola non può contare su Aliyev e schiera i suoi con un 4-4-2 che ha Allocca in porta e la linea difensiva composta da Ferrara, Candelora, Borrelli e Russo. A centrocampo ci sono Gisonni, Luca, Toscano ed Esposito, mentre in avanti giocano De Biase e Corace. Nei vollesi manca l’ex di turno, il portiere Francesco Sollo, che ha lasciato la squadra nei giorni scorsi per trasferirsi altrove.

La gara inizia con ritardo perché la terna arbitrale pare aver avuto problemi con l’ingresso nel proprio spogliatoio una delle due porte non aveva la rete integra e c’è stato bisogno di ripararla in velocità. Ritmo non altissimo all’inizio e la prima conclusione verso una delle porte è di Corace all’8’, su calcio di punizione dalla sinistra, ma la palla va fuori. Subito dopo, Castagna fa gridare al gol i tifosi biancoverdi: bel crosso di Filosa dalla sinistra, stacco di testa dell’attaccante foriano che trova la splendida risposta di Allocca. Al 12’, è Mazzella a liberarsi ben al limite, ma il suo destro va altissimo.  La gara si accende e, ancora sui piedi di Mazzella, capita una clamorosa occasione al 14’: bella azione del Real Forio che libera Savio sulla destra, cross rasoterra respinto dalla difesa vollese sui piedi di Mazzella che dal dischetto spreca tutto. Forio volenteroso ma forse troppo frettoloso in alcune giocate. Al minuto 23, il Virtus Volla va in vantaggio: Gisonni lavora un bel pallone sulla sinistra, rientra e crossa bene per Di Biase (seguito male da Iacono C.) che calcia su Mennella che respinge sullo stesso centravanti e la palla carambola in rete. Forse la punta ospite ha commesso un mezzo fallo sul diretto avversario per liberarsi. Immediatamente dopo, palla buona per Savio nell’area piccola, dopo una spizzata di Trofa su lancio lungo, ma l’ex Barano gira debolmente verso Allocca. Il Real Forio pare aver accusato il colpo portato dal vantaggio ospite e fatica ad organizzare attacchi puliti. Una caparbia azione di Trofa da ai foriani un angolo, sugli sviluppi del quale lo stesso capitano foriano ci prova da lontano ma calciando piuttosto alto al 37’. Succede poco o nulla altro fino al termine dell’unico minuto di recupero concesso.

La ripresa si apre senza cambi su ambo i fronti e sotto una fitta pioggia, mista a grandine. Al 48’ ci prova Trofa dal limite, ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Sugli sviluppi del corner, Castagna cade in area, ma l’arbitro lascia correre. Al minuto 53, il Virtus Volla trova il raddoppio: calcio di punizione dalla metà campo di Ferrara, palla lunga all’interno di una difesa foriana praticamente addormentata e Luca sul secondo palo mette in gol. Il Real Forio prova a reagire subito, ma la squadra di Formicola tiene bene provando a reagire in contropiede. Impagliazzo, intanto inserisce Cantelli al posto di Fiorentino: i biancoverdi passano ad un più offensivo 4-2-3-1. Al 62’, punizione sul lato corto dell’area battuta da Mazzella, mischia in area ospite ed altro nulla di fatto. Minuto 64’: caparbia azione di Castagna sulla sinistra, cross per Trofa che colpisce a botta sicura da 8 metri ma il suo tiro impatta sulle gambe di un difensore vollese.  Al 70’, Cantelli lavora un buon pallone sulla sinistra, va in dribbling e, quando è a terra, un difensore del Volla pare colpire la palla con la mano, ma l’arbitro non è dello stesso avviso. Il direttore di gara sale in cattedra un minuto dopo, quando espelle direttamente Calise G. per fallo da ultimo uomo, lasciando il Real Forio in 10. La punizione seguente non da problemi a Mennella. Passano 6 minuti e Iacono F. commette una grossa ingenuità: commette un fallo sulla linea laterale e viene ammonito, dice qualcosa di troppo e l’arbitro estrae in secondo giallo dopo pochissimi secondi dal precedente. Foriani in 9 ed ormai fuori partita. Al 79’ bella serpentina di Castagna a centrocampo, ottimo servizio per Savio nel cuore dell’area ospite ma la punta biancoverde ci mette una vita per calciare e viene stoppato sul più bello. La forza della disperazione manda all’attacco il Real Forio, ma chi avrebbe occasioni per segnare nel finale sono i ragazzi di Formicola, che sprecano in almeno tre casi delle ripartenze condotte in superiorità numerica.

REAL FORIO       0

VIRTUS VOLLA   2

REAL FORIO: Mennella, Iacono C., Iacono F., Calise G., Conte, Mazzella (75’ Chiaiese), Filosa, Trofa, Fiorentino (63’Cantelli), Savio, Castagna. A disposizione: Impagliazzo, Onorato, Nicolella, Sannino, Ihaza. All.: Franco Impagliazzo

VIRTUS VOLLA: Allocca, Ferrara, Russo, Esposito, Candelora, Borrelli, Luca (75’ Perfetto L.), Toscano (88’ Fiorillo), Di Biase, Corace (65’ Maglione), Gisonni (83’ De Marino). A disposizione: Cerbo, Padovan, Perfetto N.. All.: Giovanni Formicola

Arbitro: Carlo Esposito della sez. di Napoli (Assistenti: Gianluca Guerra di Nola ed Aldo Marletta di Napoli)

Reti: 23’ Di Biase (VV), 53’ Luca (VV)

Ammoniti: Conte, Iacono F., Iacono C. (RF); Luca (VV)

Espulso Iacono C (RF) al 77’ per doppia ammonizione

Recupero: 1’ p.t., 3’ s.t

Spettatori 80 circa

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania