Quantcast
Banner Gori
antonio conte inter
Calcio Cronaca Sportiva

Real Madrid – Inter 3-2: nerazzurri sconfitti a Madrid e ultimi nel girone

Partita stupenda allo stadio Alfredo di Stefano: al doppio vantaggio dei padroni di casa, l’Inter risponde con Lautaro e Perisic. Il gol di Rodrygo fa sorridere Zidane. Adesso per i nerazzurri si complica la strada per gli ottavi di finale.

Finisce 3-2 la sfida tra Real Madrid e Inter. I galacticos, con il doppio vantaggio targato Benzema-Ramos, subiscono la rimonta nerazzurra prima con Lautaro nel primo tempo, poi il pareggio di Perisic nel secondo. A dieci minuti dalla fine, il gol di Rodrygo fissa il punteggio finale sul 3-2 per il Real Madrid. La squadra di Conte ultima nel girone con due punti in tre partite.

Primo tempo molto divertente tra Real Madrid e Inter nella sfida di Valdedebas. I blancos spingono subito e trovano la prima occasione con Asensio, che, però, trova la risposta di Handanovic. Dopo poco sono i nerazzurri a farsi sentire con Barella che colpisce la traversa. Al 25′, Hakimi sbaglia clamorosamente la misura del retropassaggio e serve Benzema che, prima supera agilmente Handanovic, e poi spinge in rete per il gol del 1-0. Gli uomini di Conte subiscono il colpo e al 33′ il Real Madrid trova il raddoppio con Sergio Ramos su azione da calcio d’angolo. Ma l’Inter riesce subito a rialzare la testa ed accorciare le distanze: solo 2′ minuti più tardi, Barella, con il tacco al volo, chiude il triangolo con Lautaro, che spara in rete per il 2-1.

Il secondo tempo comincia con un’Inter più aggressiva e in pieno possesso del gioco. Il palleggio dei primi minuti, però, non riesce a concretizzarsi in un’occasione, ma la reazione era evidente. I nerazzurri s’impongono fino al 68′: Lautaro riesce a servire Perisic in area di rigore; il croato difende bene il pallone e trova il gol del 2-2. La squadra di Milano allora aumenta il ritmo e approfitta degli spazi concessi dagli avversari, ma le occasioni di Lautaro e Perisic in contropiede vanno di poco fuori. Al 79′ la prima vera occasione del Real Madrid nel secondo tempo: su azione di contropiede, Vinicius serve Rodrygo, entrato al posto di Asensio, che scarica il pallone in porta che porta di nuovo in vantaggio i blancos

A cura di Claudio Savino

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Claudio Savino

Claudio Savino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più