Quantcast

Banner Gori
Calcio isolano: sabato aperitivo,e domenica pranzo ricco è servito
Calcio - Eccellenza campana

Week end di fuoco per le squadre isolane,c’è l’obbligo di fare punti !

Sarà un vero week-end di fuoco per le squadre isolane ,che avranno l’obbligo di fare punti partendo dall’Eccellenza passando in Promozione fino ad arrivare in Prima Categoria

A cura di Simone Vicidomini

La sosta di certo non ha portato bene fino ad ora alle squadre isolane,quando ormai la stagione è entrata nel vivo ,e con esso anche i campionati dove sono impegnate le rispettive squadre isolane, domani inizierà un altro week end di calcio isolano. Inizierà con il campionato di Eccellenza,con il Barano che scenderà in campo alle ore 14:30 allo stadio “Don Luigi Di Iorio” contro la Mariglianese per la 18 giornata. Il Real Forio invece è atteso dalla seconda trasferta consecutiva in campionato al “San Mauro” contro il Casoria,dove giocherà alle ore 10:30 domenica mattina. Il campionato di Promozione,viaggia sulla stessa linea dell’Eccellenza quindi andrà in scena sempre la 18 giornata,con il Procida impegnato tra le mura amiche sfiderà il Virtus Ottaviano allo “Spinetti” domani alle ore 14:30. Domenica invece il Mondo Sport sempre alle 14:30 sarà di scena in trasferta al “Comunale” di Brusciano contro il San Giuseppe. Infine in Prima Categoria andrà in scena il 14 turno,con il Lacco Ameno che ospiterà la capolista Plajanum Chiaiano al “Patalano” gara in programma alle ore 14:30. La Rinascita Ischia domenica alle 14:30 al “Mazzella” riceve il Cardito Calcio.

Le ultime dai campi

Barano.  Gli aquilotti sono attesi da una partita contro la Mariglianese,da dentro o fuori,per il futuro della stagione. Dopo la sconfitta rimediata contro il Casoria,nella prima delle due gare casalinghe,i bianconeri quindi non dovranno fallire l’appuntamento alla vittoria. La Mariglianese è reduce dalla sconfitta casalinga di misura contro la capolista Savoia. All’andata la gara contro il team di Billone Monti terminò sul risultato di 0-0. Una partita nella quale vedrà giocarsi il futuro per entrambe le squadre. I baranesi sperano di poter lanciare dal primo minuto in campo Kikko Arcamone,dopo oltre due mesi dall’infortunio alla spalla. Ma il vero problema del Barano è il reparto offensivo che vanta appena 10 reti all’attivo. Un dato statistico assurdo perchè,è il peggior attacco del campionato,basti pensare che il Pimonte nonostante sia ultimo in classifica ha messo a segno più gol.

Real Forio. Si ferma a tre vittorie consecutive la striscia dei risultati positivi,da parte dei biancoverdi,che nelle ultime due uscite lontano dall’isola ha incassato due sconfitte: domenica al “Moccia” contro l’Afragolese con un netto 3-0 e poi in casa del Savoia per il ritorno della semifinale di Coppa Italia persa con pesante 4-1. L’eliminazione dalla Coppa Italia,con la possibilità di disputare la finale,potrebbe portare nella testa dei giocatori biancoverdi,sotto l’aspetto del morale. Domenica per il Real Forio ci sarà la terza trasferta consecutiva in appena 7 giorni. I foriani sono attesi dalla gara contro il Casoria, al “San Mauro”senza ancora Castagna che dovrà scontare la seconda giornata di squalifica,con Di Dato,Iacono C e Savio fermi ai box. Rientrerà dal primo minuto Giovanni Calise dopo la squalifica. La gara sarà in programma alle ore 10:30,orario insolito per i ragazzi di Franco Impagliazzo che dovranno lasciare l’isola alle prime luci dell’alba.

Procida.  I biancorossi reduci da quattro vittorie consecutive ,con la seconda miglior difesa del campionato,sono in piena zona play-off al quinto posto. Il Procida di mister Iovine allo “Spinetti” dovrà affrontare il Virtus Ottaviano (terzo in classifica). La squadra guidata dal duo Iovine-Lubrano però dovrà fare i conti con qualche assenza: in settimana Lubrano Paolo e Cibelli non si sono allenati per un’attacco febbrile,Lamarra fermo ai box per un problema alla schiena. Per la squadra dell’isola della Graziella,un’eventuale vittoria potrebbe fare maggior convinzione di disputare i play-off.

Mondo Sport.  Nella gara contro la Pompeiana ci si aspettava almeno di portare a casa un punto,ed invece è arrivata la 17 sconfitta consecutiva. La Pompeiana reduce da sette sconfitte consecutive con appena due punti conquistati nelle ultime nove gare,ha avuto la meglio contro i termali vincendo 3-2. Per gli isolani non è bastata una doppietta di Conte. Domenica la squadra del presidente Mattera,farà visita al San Giuseppe ( quarto in classifica), che tra le mura amiche non fa sconti a nessuno. Per it termali ci vorrebbe un vero miracolo,anche perchè potrebbe arrivare la 18 sconfitta consecutiva.

Lacco Ameno. I lacchesi reduci dal pareggio conquistato sul campo dell’Interpianurese nell’ultimo turno,domani pomeriggio al “Patalano” arriva la capolista Plajanum Chiaiano. Mister Dinolfo dovrà rinunciare a Lista,Barbieri e Cerciello.

Rinascita Ischia Isolaverde. Nelle ultime due gare contro Gescal Boys Marano e Barrese sono arrivati appena due punti,portando i gialloblu a frenare la corsa al primato in classifica. La squadra guidata da Isidoro Di Meglio,dovrà dare una svolta sin da subito,partendo dalla gara di domenica al “Mazzella” contro il Cardito Calcio alle ore 14:30.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più