Quantcast

Banner Gori
Eccellenza- Real Forio sconfitta di rigore al 92' contro il Casoria
Calcio - Eccellenza campana

Eccellenza- Real Forio sconfitta di rigore al 92′ contro il Casoria

ECCELLENZA – REAL FORIO-CASAORIA  0-1 : I biancoverdi escono sconfitti tra le mura amiche nel finale con un calcio di rigore (dubbio) messo a segno da Gioielli

Nel post partita un po’ di tensione tra le due società, mentre rientravano negli spogliatoi,in particolare per i biancoverdi che non hanno digerito la decisione del direttore di gara che a poi deciso l’incontro

Simone Vicidomini– Il Real Forio apre il 2019 con una sconfitta e non riesce più a vincere. I biancoverdi escono sconfitti tra le mura amiche del “Salvatore Calise” contro il Casoria nel finale,con un calcio di rigore molto dubbio concesso al 92’. Il gol è stato messo a segno da Gioelli che ha spiazzato Sollo e ha regalato la vittoria ai suoi,strappando tre punti importanti. La gara ha offerto pochissime emozioni. Forse solo una. Stiamo parlando di quella che è risultata decisiva nel finale per i viola. Non molto convincente ma in fin dei conti possiamo dire buona la prova dell’ultimo arrivato Damiano: l’attaccante ex Torrese ha fatto vedere durante l’arco della gara qualche fiammata ma niente di più. Nella ripresa la gara è stata veramente soporifera con un gioco veramente spezzato e con tanti errori in fase di impostazione tra le due squadre. In sintesi possiamo dire che il Real Forio non riesce a cambiare il passo, e sale a quattro sconfitte consecutive e resta fermo a quota 20 punti in classifica. C’è bisogno di una svolta immediata,anche se il prossimo impegno  sarà veramente proibitivo,che vedrà la squadra di Isidoro Di Meglio essere di scena in casa della capolista Frattamaggiore.

LE FORMAZIONI– Il Real Forio viene schierato da Isidoro Di Meglio con un 4-3-3 e subito in campo il neo arrivato Damiano. I foriani vanno in campo con Sollo in porta,la linea difensiva formata Arcamone,Iacono,Mangiapia e Capuano,il centrocampo composto da Fiorentino,Sannino e Trofa, in più Varrella e Savio a supporto del nuovo attaccante Salvatore Damiano. Il Casoria giunto sull’isola con il solo Siciliano squalificato,è stato schierato in campo da Amorosetti con uno speculare 4-2-4 super offensivo, che ha visto Maiellaro fra i pali,la difesa formata da D’Onofrio,Petrarca,Esposito e Bottigliero,a centrocampo Foti e Di Fusco,con Gioelli e Cafaro esterni a supporto di Spilabotte e Petito in avanti.

RITMI BLANDI– Dopo appena un giro di lancette ci prova Spilabotte defilato sulla destra con una conclusione di prima intenzione che impegna Sollo e devia in corner. Al 18’ Fiorentino riceve palla centralmente dal limite dell’area,avanza e tenta la conclusione verso lo specchio della porta ma il suo tentativo è un tiro telefonato che termina tra le braccia di Maiellaro. Si arriva alla mezz’ora di gioco che vede il match ancora privo di azioni da gol. Una gara soporifera con ritmi veramente blandi e tanti errori in fase di impostazione tra le due squadre.  Al 39’ Fiorentino appoggia di testa per Damiano che dal limite tenta la rovesciata con il pallone che termina fuori con l’estremo difensore ospite che controlla senza alcun problema. Un minuto dopo l’occasione più ghiotta per i foriani: Varrella mette a sedere un avversario sulla fascia e lancia nello spazio Trofa che vede Maiellaro uscire e tenta il pallonetto morbido,ma la sfera colpisce l’esterno della rete. Il primo tempo di chiude sul risultato di 0-0.

SOLO NOIA – La ripresa si apre con lo stesso copione che si era chiuso il primo. Al 48’ cambio forzato per il Real Forio: Arcamone è costretto ad uscire dopo un contrasto di gioco con un avversario (solo una forte botta?) al suo posto entra Filosa. Il classe 2000 si posiziona a centrocampo con Fiorentino che si abbassa a terzino sinistro e Capuano centrale di difesa. Al 53’ Amorosetti risponde con un doppio cambio: dentro Scarparo e Ioffredo al posto di Di Fusco e Petito. Al minuto 60’ corner battuto corto da parte di Trofa per Sannino che finta il tiro e mette un cross che diventa insidioso sul secondo palo ma Scarparo anticipa tutti e mette in calcio d’angolo Torrese). Alla mezz’ora della ripresa una buona chance sui piedi di Cafaro che sfiora l’incrocio con un sinistro a giro. È un buon momento per gli ospiti che ci riprovano con Cafaro al 72’, liberato da un pregevole colpo di tacco di Gioielli, l’esterno svirgola malamente il tiro. . Al 75’ Isidoro Di Meglio vuole cercare di dare più verve all’attacco della sua squadra e manda in campo l’ex Ischia Massimo De Luise al posto di Damiano ( buona prova dell’ex Torrese).

Il calcio di rigore di Gioielli

GIOELLI DI’ RIGORE -La partita sembra volgere al termine sul risultato di 0-0. Al 92’ arriva l’episodio clou del match: Savio commette fallo su Cafaro in area di rigore (rigore molto dubbio) proteste infinite da parte dei foriani verso il direttore di gara,che però non ha alcun dubbio e decreta il penalty. Dal dischetto va Gioelli che spiazza Sollo e regala il gol vittoria al Casoria. Mister Isidoro Di Meglio perde completamente le staffe in panchina e si fa espellere. Al 94’ ci prova Massimo De Luise di testa,ma Maiellaro non si fa sorprendere e blocca la sfera. Si chiude così con il Casoria che espugna Forio per 1-0.

 

Real Forio 0

Casoria 1

Real Forio: (4-3-3-) Sollo, Capuano, Arcamone (49′ Filosa), Fiorentino, Mangiapia, Iacono, Trofa, Sannino, Damiano (75′ De Luise M.), Savio, Varrella. A disposizione: D’Errico, Cantelli, De Luise V., Boria, Di Spigna, Bessala, Castaldi. Allenatore: Isidoro Di Meglio

Casoria:(4-2-4) Maiellaro, Bottigliero, D’Onofrio (87′ Marzano), Di Fusco (53′ Scarparo), Petrarca, Esposito, Cafaro, Foti, Spilabotte (71′ Valoroso), Gioielli, Petito  (53′ Ioffredo (87′ Di Micco)). A disposizione: Mango, Diana, Riccardis, Credentino. Allenatore: Ciro Amorosetti.

Arbitro: Gianluca Andolfi della sez. di Ercolano (Ass: Giuseppe Andrea Palomba di Torre Del Greco e Vincenzo Ferrara di Castellammare di Stabia)

Reti: 92′ rig. Gioielli (C)

Ammoniti: Iacono (F)

Corner: 2-3

Recupero: 1’ p.t- 3’ s.t.

Note: spettatori 150 circa

Al 93′ espulso l’allenatore Isidoro Di Meglio per proteste.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania