Quantcast

Banner Gori
Procida, è già addio alla Coppa Col Sant’Agnello è un altro pari
Calcio - Eccellenza campana

Procida, è già addio alla Coppa Col Sant’Agnello è un altro pari

COPPA PROMOZIONE – PROCIDA – SANT’AGNELLO P. 2-2: I biancorossi si fanno bloccare dai sorrentini e salutano la competizione regionale

Lorenzo Costagliola (su assist di Tony) ha portato avanti i procidani, ma un rigore di Cacace ha mandato le squadre al riposo sull’1-1. Nella ripresa, verso la metà della frazione, Caracciolo ha segnato per gli ospiti, poi l’ultimo arrivato Stany Mazzella ha messo in rete il pari definitivo

Alla fine, nonostante tutte le difficoltà note, i procidani non hanno meritato l’uscita dalla competizione però, a voler essere onesti, proprio perché ci sono troppi disagi in queste settimane per Micallo & co, l’eliminazione può essere presa con un po’ di pesantezza in meno

Simone Vicidomini-Il Procida è costretto a salutare la Coppa Campania di Promozione già ai 32esimi di finale. La squadra di Giovanni Iovine, dopo lo 0-0 conquistato a Massa Lubrense due settimane fa, non è riuscita a battere il Sant’Agnello Promotion al Patalano di Lacco Ameno (casa non tanto provvisoria degli isolani), facendosi bloccare sul 2-2. Alla fine, nonostante tutte le difficoltà note, i procidani non hanno meritato l’uscita dalla competizione però, a voler essere onesti, proprio perché ci sono troppi disagi in queste settimane per Micallo & co, l’eliminazione può essere presa con un po’ di pesantezza in meno. Va detto che il Procida, proprio per rimarcare le difficoltà, ha raggiunto il campo lacchese con ritardo rispetto al previsto perché i residenti in terra ferma hanno perso il traghetto per l’isola di Ischia. Nel prossimo turno, i procidani avrebbero incontrato l’Oratorio Don Guanella, che con un 5-2 (dopo il 5-1 dell’andata) ha eliminato il San Sebastiano.

LE FORMAZIONI – Tesserato in extremis (per la partita) il centrocampista Stany Mazzella, mister Giovanni Iovine recupera anche Cibelli (squalificato all’andata) e schiera i suoi con un 4-4-2 che ha visto Lamarra fra i pali, la linea difensiva formata da Veneziano, Micallo, Russo ed Annunziata, quella di centrocampo composta da De Luise, Spinelli, Improta e Tony Costagliola, con Lorenzo Costagliola e Cibelli in avanti.
Il Sant’Agnello Promotion ha risposto con Reale a difesa della porta, più Rega, Balsamo, Di Gregorio, Porzio, Inserra, Breglia, Del Sorbo, Caracciolo, Cacace e Gallifuoco.

LA PARTITA – Il Sant’Agnello è partito meglio, apparendo più in palla del Procida. Ironia della sorte, però, poco dopo il quarto d’ora, sono proprio gli isolani ad andare in vantaggio. Lorenzo Costagliola, ben imbeccato dal fratello Tony, mette dentro con un bel diagonale. La rete del vantaggio fa ulteriormente sedere il Procida, che poco dopo la mezz’ora regala un calcio di rigore alla squadra di Russo. Annunziata abbocca alla finta di Cacace e lo stende appena entrato in area costringendo l’arbitro ad assegnare un rigore: il numero 10 sorrentino va sul dischetto e batte Lamarra mandando le squadre al riposo sull’1-1.
Nella ripresa, dopo che Lorenzo Costagliola ha fallito il gol del possibile vantaggio procidano, nel miglior momento dei padroni di casa arriva il vantaggio del Sant’Agnello. Al minuto 68, dopo un lancio lungo e qualche rimpallo, Caracciolo si trova a tu per tu con Lamarra e lo batte facilmente. Il Procida le prova tutte subito e poco dopo (al 73’) il neo entrato Stany Mazzella bagna il suo esordio in maglia biancorossa con la rete del 2-2. Inizia così l’assedio dei procidani, che falliscono prima con Cibelli e poi con Lorenzo Costagliola la rete che li avrebbe mandati ai 16esimi.

PROCIDA     2
SANT’AGNELLO P.            2

PROCIDA: Lamarra, Veneziano, Annunziata, Russo, Micallo, De Luise, Spinelli, Improta, Costagliola L., Costagliola A., Cibelli. A disposizione: Atteo, Peluso, Abblasio, Cerase, Mazzella, Vanzanella, Lubrano, Ambrosino, Scotto di Monaco. All.: Giovanni Iovine

SANT’AGNELLO P.: Reale, Rega, Balsamo, Di Gregorio, Porzio, Inserra, Breglia, Del Sorbo, Caracciolo, Cacace, Gallifuoco. A disposizione: Davide, Di Somma, Gargiulo, La Penna, Longobardi, Pane, Longobardi, Verde, Vicedomini. All.: Giulio Russo.

Arbitro: Lorenzo Corrado della sezione di Napoli (Ass.: Giovanni Auriemma e Mario Zuppa di Nola)

Reti: 17’ Costagliola L. (P), 36’ rig. Cacace (SA), 68’ Caracciolo (SA), 73’ Mazzella (P)

Recupero: 4’ p.t., 5’ s.t.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania