Quantcast

Banner Gori
todis salerno basket Angela Somma Andrea Forgione
Basket

Cambio in panchina per la Todis Salerno: arriva Andrea Forgione

La patron della Todis Salerno Basket Angela Somma saluta Giannattasio: “Persona in gamba ma è l’ultima spiaggia e serve una scossa”

L’ultima mossa per tentare di dare la scossa in chiave salvezza. La Todis Salerno Basket ’92 affronterà le ultime quattro, decisive partite della fase a orologio del torneo di Serie B femminile con un nuovo allenatore in panchina. Si tratta di Andrea Forgione, già in organico come assistente nel campionato di Serie A2 2016/17, che prende il posto di Giovanni Giannattasio, sollevato dall’incarico “perché la società deve dare un’ulteriore sterzata e cercare di salvare la squadra, solo in questo modo possiamo capire quali sono stati gli sbagli e chi li ha commessi. Mi dispiace che paghi coach Giannattasio, persona in gamba e preparata. Tuttavia, non potevo stare ferma: per noi è l’ultima spiaggia e tocca provare a fare tutto ciò che si può per dare un’ulteriore scossa”. Le motivazioni arrivano direttamente da patron Somma che, dopo il bruciante ko contro Scafati, spera in un repentino cambio di rotta sabato pomeriggio (16:30, ingresso gratuito) in casa contro l’Olimpia Capri. “Forgione è un tecnico di Salerno che già conosce la società e anche le atlete, per averle viste all’opera al PalaSilvestri più di una volta. Speriamo che possa fare bene e condurre la squadra all’obiettivo salvezza. A coach Giannattasio auguro davvero il meglio per il futuro e dico grazie per l’impegno e la professionalità messi in campo”, aggiunge Angela Somma.

Risoluto il nuovo tecnico. Capri in casa, Castellamare fuori, Battipaglia ancora a Matierno e poi lo scontro diretto di Marigliano all’ultimo turno: vietato sbagliare. “Con piacere torno in questa società dopo due anni. Ci lasciammo, purtroppo, con un arrivederci dopo la retrocessione dall’A2, cosa che dobbiamo evitare adesso – le parole di Forgione dopo la conduzione del primo allenamento – Ho seguito la squadra qualche volta quest’anno, credo che la missione sia dura ma non impossibile. Il gruppo c’è ed è valido, ha le energie per provare a dare una zampata vincente al campionato. Siamo comunque legati ai risultati della nostra diretta avversaria, Marigliano, però ce la metteremo tutta per poi sperare che le vicende del torneo ci diano ragione. Le motivazioni sono tante, provare a fare qualcosa di importante per la mia città mi ha spinto a credere nella possibilità che ce la si possa fare. All’orizzonte c’è una partita difficile, Capri ha in organico giocatrici brave che conosco, come Seskute (ex Salerno, nda) che sta facendo bene, scrivendo più volte 20 punti a referto. Sarà una sfida impegnativa, abbiamo poco tempo per prepararla e provare a cambiare registro di squadra ma le ragazze sono concentrate ed io ho molta fiducia”.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania