Quantcast

Banner Gori
Senza categoria

Massa Lubrense, carburante sversato in mare: è caccia ai colpevoli

L’ente si appella ai cittadini per trovare i responsabili dell’incivile gesto

Una scia di carburante lunga decine di metri, rilasciata da una barca ignota, è apparsa sabato scorso al largo delle coste di Massa Lubrense e Nerano, fino a Tordigliano (nei pressi di Positano). Siamo in piena zona tutelata del Parco Marino di Punta Campanella.

La chiazza inquinante, chiaramente visibile anche dalla costa visibile è stata fotografata del mare di Massa Lubrense da più persone e pubblicata su Facebook. Immediata la segnalazione al personale dell’area protetta, che ha subito chiesto se ci fossero foto dell’imbarcazione, o se qualcuno avesse visto qualcosa per rintracciare il colpevole, ad oggi non ancora identificato. L’ente invita tutti a collaborare per la tutela del mare e dell’ambiente: “In casi come questo – spiegano gli addetti ai lavori una nota – va immediatamente allertata la Capitaneria di Porto chiamando il numero verde 1530. Se qualcuno sa, denunci”.
Non è la prima volta che le acque del comune della penisola sorrentina vengono sottoposte al rilascio di rifiuti dell’incivile di turno, ma la Capitaneria di Porto si è già mossa per trovare il responsabile mentre al momento si cerca soltanto di ripulire le acque in modo da restituire loro, di nuovo, la solita limpidezza.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più