Quantcast

Banner Gori
Polizia, San Lorenzo, Roma
Senza categoria

La “droga dello stupro” si compra al telefono: arrestate 13 persone tra Castellammare e Torre

La “droga dello stupro” si compra al telefono: arrestate 13 persone tra Castellammare e Torre

Questa mattina è stata eseguita, su disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata, personale del Commissariato di Torre Annunziata e dell’aliquota della Polizia di Stato della dipendente Sezione di PG, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e del Commissariato di Castellammare, un’ordinanza cautelare emessa a carico di 13 persone. In base ad un’indagine è emerso che si era diffuso a macchia d’olio un grande fenomeno di spaccio di  sostanze stupefacenti del tipo cocaina, tra la Penisola Sorrentina, Castellammare e Torre Annunziata. E’ stato previsto il carcere per sette indagati, il divieto di dimora a carico di altri cinque e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a carico di un altro indagato.

Le operazioni di cessione, in tutto 600, avevano come base operativa il Rione della Polveriera a Torre Annunziata: sembrerebbe trattatosi di un vero e proprio call center della droga, gestito da un noto pregiudicato torrese, che smistava le richieste ai vari pusher.

L’indagine è partita a seguito di una precedente attività investigativa coordinata avvenuta su un grave episodio di violenza sessuale aggravata dall’uso “droga dello stupro” verificatosi a Sorrento, in un noto ristorante. (Internapoli)

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più