Eventi Sud - terza pagina

All’Hotel Elisabetta di Pozzano la presentazione del libro di Maria Antonia Muccio “In Cammino…”

Muccio Maria Antonia "In cammino"

Castellammate di Stabia – Maria Antonia Muccio, definita “eretica” da Grazia Francescato per la libertà e l’originalità dei suoi pensieri, sabato 13 maggio farà conoscere al grande pubblico il suo libro “In Cammino”. Un evento che si terrà alle ore 17:00 presso l’Hotel Elisabetta di Pozzano.

A coordinare il tutto nelle vesti di presentatore, ci penserà Francesco Cervino (Ciccio C’è), membro dell’Associazione Stabia Amore, con la partecipazione del dottor Claudio Ferro, pensionato dell’aereonautica nonché regista teatrale amatoriale ed ex direttore di Radio Monte Albino (RMA), e la dottoressa Angela Gaeta, psicologa psicoterapeuta S.I.P.I. e consulente psicoterapeuta del Consultorio familiare Stabiese.

Ferro, Gaeta, Muccio, CervinoUn libro che “merita di avere un momento tutto suo – spiega Cervino – proprio per il suo messaggio: chiaro, diretto e quanto mai attuale”.
I pensieri dell’autrice infatti “toccano molti dei grandi temi che ogni essere umano incontra nel suo cammino”, scrive la giornalista di fama internazionale Grazia Francescato, colei che più di tutti ha creduto nell’originalità della Muccio.

A confermarlo è l’autrice stessa: “I miei erano appunti destinati a rimanere chiusi nel cassetto, ma poi una giornalista stabiese che vive a Francoforte, e che più volte mi aveva sollecitato alla pubblicazione, mi ha fatto conoscere dalla Francescato. Quando anche lei mi ha detto: ‘Antonia, queste riflessioni devono essere lette da tutti’, mi sono decisa”.

“Riflessioni pronte per l’uso” si legge sulla copertina edita dalla casa editrice Terra del Sole, e non può essere altrimenti visto che il testo tocca i vari percorsi dell’individuo: dall’evoluzione del bambino ai rapporti di coppia, dall’invidia alla paura, dalla gelosia al senso di colpa, dalle difficoltà relazionali, fino all’uso smoderato degli smartphone.

È questo ad aver colpito maggiormente la dottoressa Gaeta: “La scrittrice, senza essere una psicologa o psicoterapeuta, espone nozioni che indagano l’animo umano. Sono riflessioni profonde attinenti al mio lavoro, che lei, senza entrare in concetti propriamente teorici, li tocca lo stesso facendo riferimento alla sua esperienza di vita. Questo mi ha sorpreso. Come, ad esempio, quando parla dell’importanza delle relazioni con gli altri, fondamentali per conoscere se stessi”.

L’evento culturale si colloca tra le varie iniziative dell’Associazione Stabia Amore con lo scopo di far risaltare le eccellenze stabiesi, e Maria Antonia Muccio dall’alto dei suoi pensieri non può non essere un fiore all’occhiello per Castellammare e la sua gente.

Aspettiamo Sabato con molta curiosità per ascoltare le parole dell’autrice stessa.

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata a Castellammare di Stabia il 7 febbraio 1992.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale