Eventi Sud - terza pagina

Dalle Ande al Vesuvio.

Dalle Ande al Vesuvio. Il M Enzo Martino in concerto al Torrione

Un tuffo nei colori, nelle atmosfere, tradizioni e culture di un continente immenso e affascinante restando a Forio ma pensando a Napoli e al Vesuvio? Ve lo dona l’Associazione Culturale Radici grazie all’evento Dalle Ande al Vesuvio che si svolgerà Torrione di Forio Giovedì 8 dicembre 2016. Il Duo chitarra e voce dei Maestri Enzo Martino e Giovanni Di Lustro si esibirà, infatti, nell’atteso concerto che apre il programma natalizio nell’antica torre anti saracena.

Siete tutti invitati.
Siete tutti invitati.

Una rassegna dei più affermati autori e cantanti latino americani classici, i pionieri di quel fermento artistico tanto affine alla canzone d’ èlite napoletana, che il M° Enzo Martino ha da sempre coltivato nel suo vasto repertorio, sarà il biglietto d’ingresso per un Natale che si spera sia portatore di pace e benessere. I graditi ospiti e gli isolani potranno applaudire calorosamente l’affiatato sodalizio canoro che, accompagnato dalla chitarra classica, porterà alla ribalta note e brani di famosi artisti del vasto continente latino. Le canzoni andine e messicane sono legate da un fil rouge alla canzone classica napoletana che esploderà, come un Vesuvio, nella seconda parte del concerto.

Il duo chitarra e voce Enzo Martino e Giovanni Di Lustro per Vive la France
Il duo chitarra e voce Enzo Martino e Giovanni Di Lustro per Vive la France

I testi, scritti da autori del calibro di J. A. Jimenèz; P.A. Fernandez; Dyno Ramos; A. Cabral – E. Dizeo; P. Junco, C. Gardel; P. Infante, per la sezione spagnola e da Pisano – Alfieri; A. Vian; E. A. Mario; M. Galdieri – A. Barberis; R. Viviani; A. De Curtis, e G. Lama – F. Fiore per il segmento napoletano rappresentano la punta di diamante del vastissimo repertori del M° Enzo Martino che scalfirà il cuore degli astanti.

L’Associazione Culturale Radici augurando ai partecipanti una piacevole serata, fa presente che queste ever green non sono semplice nostalgia verso il passato, ma che, come tutta la grande arte, queste canzoni che racchiudono un’intensa e toccante poesia, suscitano profonde emozioni, sfidano il tempo e saranno di Vostro gradimento.

Non mancate al concerto perché il noto artista v’incanterà e potrete vivere una serata magica e indimenticabile.

Enzo De Martino

Nasce a Castellammare di Stabia il 29 1 1938. Durante la seconda guerra mondiale perde entrambi i genitori e in seguito è affidato a un orfanotrofio, dove farà le prime esperienze musicali con la banda dell’istituto come primo clarinetto in SIb. Uscito dall’orfanotrofio a quattordici anni, inizia lo studio della chitarra classica come autodidatta. Per sopravvivere suona e canta nei locali più in voga della Capri degli anni 50’ e 60’ incontrando i grandi personaggi dell’epoca come Onassis, Maria Callas, L. Taylor, Sofia Loren, B. Bardot e tanti altri ancora. Nel 1966 gli è proposto di fare una tournée in Giappone per sei mesi ma vi rimarrà per cinque anni apparendo nelle televisioni nipponiche con grande successo. Nel 1971 torna all’ombra del Vesuvio e poi sbarca a Forio con la moglie Hiroko, dalla quali ha avuto due figlie: Cecilia ed Elisa. Enzo De Martino è sempre stato uno studioso appassionato della canzone napoletana ed ha eseguito varie ricerche su S. Di Giacomo e R. Viviani. Nel 1978 incide, per la B.B.B. Ricordi, il primo L.P. e ne segue un secondo nel 1979. Iniziano poi i concerti in parecchie località campane come: Capri, Forio, Lacco Ameno, Castellammare Di Stabia e altre, con grandi chitarristi quali Mario Ganci, G.M. Fontanella e il mandolinista R. Esposito. Nel 2006 inizia la collaborazione con il chitarrista Giovanni Di Lustro che tuttora perdura.

Spettatori al concerto Di Enzo Martino maggio 2016
Spettatori al concerto Di Enzo Martino maggio 2016

Giovanni Di Lustro

Nasce a Forio nel 1962 inizia a studiare la tromba all’età di dieci anni presso la banda musicale di Forio. Alcuni anni dopo, inizia le prime esperienze in ambito di genere moderno quali rock e pop proponendosi anche con la chitarra, strumento al quale si dedicherà poi in modo prioritario. Dopo i venti anni la musica per lui diventa una professione in e la sua collaborazione è molto richiesta da altri musicisti locali tra cui il gruppo dei Bagaria. Pur in piena attività musicale si iscrive nel 1989 alla scuola ANDJ (associazione nazionale diffusione jazz) dove approfondisce particolarmente lo studio dell’armonio e della tecnica d’improvvisazione. Con l’incontro con Enzo Martino nel 2006 si avvicina allo stile della chitarra classica e in particolare alla ricerca del repertorio antico napoletano a parte altre escursioni nella canzone francese d’autore e in quella spagnola e sudamericana.

Auguri dal Torrione di Forio
Auguri dal Torrione di Forio

Ingresso libero. E’ gradito un contributo volontario.

Altre notizie saranno sul sito www.iltorrioneforio.it

Luigi Castaldi

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale