Sud - terza pagina

Continua nell’antico borgo di Caprile la tradizione del presepe vivente (VIDEO)

Presepe Caprile

Si sta svolgendo nella zona collinare di Gragnano – nell’antico borgo di Caprile, la V° edizione del presepe vivente organizzato dalla comunità parrocchiale di San Ciro in collaborazione con la comunità di Sant’Agnello Abate e l’associazione “Hope in Progress” a cui hanno preso parte poco o più di trecento figuranti.

La suggestiva location in cui si svolge l’evento, è costituita da vere abitazioni, cantine e terreni che creano un’atmosfera davvero molto verosimile a quanto ci viene narrato dalla storia e che riviviamo da oltre duemila anni.

Lungo il percorso, è possibile ascoltare la viva voce dei protagonisti che s’immedesimano in tutto e per tutto nei loro ruoli, da colei che lavora la pasta fresca al pizzaiolo che sforna pizze, dal prodotto caseario fatto al momento con caciottine e ricottine a tanti altri prodotti “paesani” tipicamente made in monti Lattari.

I visitatori, oltre ad ammirare ed apprezzare la location e i figuranti con abiti appropriati, hanno la possibilità di degustare frittelline calde fatte al momento, caldarroste, salame, ricottina, pizza e perché no un bicchiere di vino prettamente di Gragnano!

Noi di Vivicentro, ci siamo stati e abbiamo raccolto anche qualche simpatica battuta da parte dei figuranti; il nostro servizio filmato, si conclude con le parole del parroco don Salvatore Savarese che da poco o più di tre mesi ha sostituito don Antonino Lazzazzara ma per tutti semplicemente don Nino che attualmente si trova a Vico Equense nella frazione di Bonea.

Don Salvatore ha ricordato a chi ancora non s’è recato nel borgo di Caprile per visitare il presepe, che lo potrà ancora fare nei giorni 6, 7 e 8 gennaio, ultime date per la rappresentazione.

Buona visione!

In merito all'autore

Giovanni Matrone

Nato a Castellammare di Stabia, il 20 marzo 1971. Diplomato in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia ho conseguito la Laurea in “Scienze della Pubblica Amministrazione” presso la Link Campus University. Impiegato presso la Città Metropolitana di Napoli - Area Politiche per il Lavoro, lavoro presso il Centro Impiego di Castellammare di Stabia. Iscritto all'ordine dei giornalisti pubblicisti della Campania.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale