Quantcast

vico equese
Sud - cronaca

Vico Equense – Gestione spiaggia: nel mirino ex sindaco, un’impreditrice e militari

Vico Equense – Gestione spiaggia: nel mirino ex sindaco, un’impreditrice e militari

Terminate le indagini sulla gestione delle spiagge per Gennaro Cinque ex sindaco di Vico Equense, e attuale assessore ai lavori pubblici,  coinvolta anche l’imprenditrice balneare M.E. Nel mirino ci sono anche cinque agenti e militari che, nel 2013, prestavano servizio tra vigili urbani e Capitaneria di Porto. L’oggetto dell’indagine è revoca della gestione della spiaggia ad una società facente capo all’ex assessore regionale della Democrazia cristiana Armando De Rosa. La vicenda ha inizio nel 2013 quando il Comune pubblicava la gara per l’affidamento di alcune spiagge, tra cui arenile del Pezzolo.

La società di De Rosa prende parte e vince il bando con un’offerta di circa 14mila euro. Tutto sembra svolgersi regolamente ma a giugno nascono i problemi. Il Comune svolge degli accertamenti sulle condizioni su come è mantenuta la spiaggia affidata a De Rosa. Cinque, in quel momento ancora sindaco, revoca la concessione all’ex assessore regionale.  Successivamente spunta poi un documento della Capitaneria di Porto e la spiaggia viene affidata all’imprenditrice. Poi, la battaglia al Tar e la vittoria fino a nuova revoca. Alla fine De Rosa presenta un esposto e parte la battaglia legale che per adesso ha fruttato 7 avvisi di conclusione delle indagini per falso.

A riporare la notizia è puntostabianews

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania