Quantcast

Sud - cronaca

Torre del Greco, seviziava la giovane compagna che aspettava un bambino

Picchia la giovane compagna incinta

Il calvario carico di violenze di una giovane ragazza è durato 3 anni, cariche di angherie e violenze.

Il compagno a soli 19 anni si era trasferito a Firenze con la speranza di trovare lavoro. I due decidono di vivere insieme, la ragazza rimane incinta, ma questo non ferma il giovane nel percuotere la compagna.

Il ragazzo, oltre a compiere violenze sulla sua compagna, le aveva imposto un fermo divieto, non poteva frequentare i propri genitori.

Vittima di violenze e di una morbosa gelosia, la giovane vittima è rimasta isolata, lontana  dai suoi affetti.

La ragazza ha trovato il coraggio di denunciarlo e il giovane ad oggi di anni 23 è stato accusato di atti persecutori, lesioni personali e violenza privata e condannato ai domiciliari.

Dopo la segnalazione della giovane, i carabinieri di Torre Annunziata hanno condotto una serie di indagini che hanno portato V. I ad una condanna non solo giudiziaria, ma anche sociale.

Ancora una volta si registra un caso di violenza su una donna, ma il coraggio della ragazza, forse mosso da un nuovo senso, quello materno, ha salvato due vite.

 

Dionisia Pizzo

 

Fonte: Matropolis

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania