Sud - cronaca

Sorrento, protesta contro il Sindaco: inscenati matrimoni gay nel Chiostro

Sorrento, protesta contro il Sindaco: inscenati matrimoni gay nel Chiostro

Sorrento, sembra essere un Odissea senza fine la questione del no alle unioni civili all’interno del bellissimo Chiostro di San Francesco. Ieri, come preannunciato dall’arcigay di Napoli, è stata fatta una protesta all’interno della struttura, in cui sono stati inscenati una serie di matrimoni gay. Il tutto è partito dal no detto dal Comune di Sorrento, ad un’unione tra due uomini,  il 27enne napoletano Vincenzo D’Andrea e il suo compagno colombiano Heriberto Vasquez, detto Beto. La struttura è di proprietà comunale ma all’interno di essa vivono due frati francescani. Ed è proprio qui che ieri, più di 200 giovani del Collettivo studentesco della penisola sorrentina e dell’Arcigay di Napoli hanno protestato contro la decisione del primo cittadino.

Tra i manifestanti anche il conduttore televisivo Alessandro Cecchi Paone, in prima linea per i diritti della comunità lgbt, ed il leader napoletano dell’Arcigay, Antonello Sannino, il quale ha dichiarato sulla pagina ufficiale dell’Arcigay Napoli : “Flah mob, celebrate due unioni simboliche nel Chiostro di San Francesco (dove il sindaco ha vietato di celebrare le #unionicivili) una tra un cittadino israeliano e un sorrentino e una con due ragazzi del collettivo studentesco della penisola sorrentina. Tanta gente, tanti turisti, ora andremo avanti fino a chiedere giustizia allo stato.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania