Sud - cronaca

Santa Maria la Carità, irregolarità nei lavori al cimitero: denunciati i titolari di due ditte

Durante alcuni controlli effettuati dai carabinieri sulle ditte impegnate nei lavori nel cimitero di Santa Maria la Carità sarebbero emerse diverse irregolarità: denunciati i titolari

Durante un’ operazione di controllo dei carabinieri a ditte impegnate nei lavori nel cimitero, due titolari d’azienda sarebbero stati denunciati per alcune irregolarità. Le due ditte edili, che erano impegnate in lavori di ristrutturazione e ampliamento nel cimitero di Santa Maria la Carità, sono state sottoposte a controlli da parte dei carabinieri di Sant’ Antonio Abate e del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli nonché di personale dell’ ispettorato del lavoro di Napoli. Dai controlli sarebbe emerso che una delle due ditte non avrebbe inviato a visita medica preventiva un lavoratore, né lo avrebbe formato sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e sui rischi che correva; sarebbero risultati assenti, inoltre, la viabilità nel cantiere e la manutenzione dei ponteggi. Per queste irregolarità, l’amministratrice unica della ditta è stata denunciata ed è stata disposta la sospensione dell’attività.
Il titolare della seconda ditta, invece, è finito nei guai per non aver fatto indossare ai suoi lavoratori i dispositivi di protezione individuale (caschi e scarpe antinfortunistiche). Dai controlli sul personale, inoltre, uno di loro sarebbe risultato “a nero”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania