Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

San Giorgio, prorogate ordinanze sindacali e sospesi i tributi comunali

San Giorgio, prorogate ordinanze sindacali e sospesi i tributi comunali

San Giorgio a Cremano, in città prorogate tutte le ordinanze sindacali e prorogata la sospensione dei tributi comunali fino al 31 maggio. Ed è lo stesso Sindaco Giorgio Zinno a darne l’annuncio sulla sua pagina ufficiale:

Cari concittadini,
oggi ho firmato un’ordinanza con la quale prorogo le misure delle precedenti ordinanze che terminavano il 3 aprile.
– In particolare ho sospeso i termini per la presentazione di istanze, dichiarazioni, richieste in autotutela relative ai tributi locali ed i termini di pagamento dei tributi comunali fino al prossimo 31 maggio.
Difatti i tributi comunali sono stati sospesi già nel mese di marzo e si continuerà fino alla fine del mese di maggio.
Intanto il Governo sta lavorando anche a uno strumento che permetterebbe ai comuni di rinviare a novembre tutti i tributi. Ovviamente faremo in modo che alla ripresa, le attività commerciali del nostro territorio possano contare su tutte le misure possibili che il comune può mettere in piedi per ripartire e crescere, sostenendo altresì l’occupazione sul territorio, avviando appena possibile un confronto con gli stessi operatori economici.
– Inoltre, ho sospeso il servizio di sosta a pagamento fino al prossimo 30 aprile.

Dando seguito alle decisioni del Governo, a San Giorgio a Cremano, fino al prossimo 13 aprile, resteranno chiusi al pubblico:
Il cimitero
La biblioteca comunale “sac. Giovanni Alagi” in Villa Bruno
Il Centro Polifunzionale di via Mazzini
I centri anziani comunali.

Saranno sospese promesse di matrimonio, matrimoni e unioni civili.
Sarà chiuso il protocollo generale, a cui si potrà comunque accedere tramite pec o telefono. Confermato il divieto dell’attività di commercio ambulante in forma itinerante per qualunque categoria merceologica.
Sono sospesi i pagamenti dei canoni per i locatari a fini commerciali di immobili di proprietà comunale costretti a restare chiusi a causa dell’emergenza.

Confermate, sempre fino al 13 aprile, salvo proroghe, alcune decisioni già prese in precedenza:
– divieto di stazionamento pedonale su tutte le aree pubbliche;
– divieto assoluto di sedersi su tutte le panchine, muretti o altre diverse sedute presenti su qualsiasi spazio pubblico o aperto al pubblico
– consentito invece il passeggio con animali di compagnia, esclusivamente per le loro esigenze fisiologiche, non oltre la distanza di 200 metri dalla propria residenza o domicilio, evitando in ogni caso, assembramenti e mantenendo comunque la distanza di almeno un metro tra le persone
– divieto di tenere, all’interno o in prossimità dei locali per cui è consentita l’apertura, attrezzature (sedie, tavoli, sgabelli e simili) atte allo stazionamento e al consumo sul posto dei prodotti venduti.
– divieto di vendita di “gratta e vinci” in tutti gli esercizi titolati a venderli e a cui è consentita l’apertura.
Si tratta di ulteriori divieti, che si aggiungono a quelli stabiliti dal Governo e dalla Regione Campania.

Qualche altra notizia.
Solo oggi sono arrivate tante domande per i buoni spesa finanziati dal Governo: c’è tempo per presentare domanda fino a lunedì prossimo. Tempi più lunghi per i panieri alimentari del progetto “Il cibo a chi serve”: siamo pronti, grazie anche alla generosità dei privati, a donare altre centinaia di pacchi con generi di prima necessità a chi ha difficoltà anche solo a mettere il piatto a tavola.
– Oggi poi il nostro infaticabile Dirigente alle Politiche Sociali ha avviato un progetto per distribuire materiale di cartoleria a tutti i bambini sangiorgesi che frequentano scuole dell’infanzia. Loro sono tra quelli che soffrono maggiormente il non poter uscire per una passeggiata o per un giro nei parchi pubblici; dunque ci è sembrato giusto fare qualcosa in più per loro, in quanto San Giorgio a Cremano è sempre la Città dei Bambini e delle Bambine.
Nei prossimi giorni vi darò dettagli su questa nuova iniziativa dell’Ambito N28. Più tardi invece sulla situazione Covid-19 in città.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più