Quantcast

Banner Gori
Fisciano - suicidio
Sud - cronaca

Riserbo per la fidanzata del ragazzo suicida a Fisciano: l’intera comunità unita per tutelarla

 Riserbo per la fidanzata del ragazzo suicida a Fisciano: l’intera comunità unita per tutelarla

Silenzio e riserbo da parte della famiglia della ragazza di 21 anni picchiata dal suo fidanzato, il quale ha poi deciso di togliersi la vita lanciandosi dal parcheggio multipiano del campus universitario di Fisciano.

La giovane dopo la lite è stata ricoverata all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore per le percosse subite da Ayoub Namiri, lo studente dell’università degli studi di Salerno suicida.

La ragazza é ritornata a casa, ad Atena Lucana, adesso la famiglia e la cittadina intera tutela la 21enne per lo choc subito. Già ha alle spalle un forte dolore: la perdita di un suo caro amico dopo un incidente stradale. Anche il sindaco e il vicesindaco della città si uniscono al riserbo della giovane e della famiglia.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania