Quantcast

Sud - cronaca

Poggioreale, maxi sequestro di hashish dal valore di 80 milioni di euro

Quello di Poggioreale è sequestro record di hashish. Infatti, il valore del quantitativo sequestrato è di circa 80 milioni di euro. Le forze dell’ ordine stanno indagando sulle piazze di spaccio, sui clan interessati e sulla possibile destinazione della droga.

A Poggioreale è avvenuto un enorme sequestro di hashish, trovato in un capannone vicino al cimitero. Lo stupefacente era nascosto in sacchi di iuta plastificati e a doppio strato per sfuggire ai controlli delle forze dell’ ordine. Era confezionato in cartoni con il marchio di Sky, e il suo valore è l’ impensabile cifra di 80 milioni di euro. E’ stato il più grande sequestro fino ad ora in tutta la Nazione e, è proprio la grande quantità di stupefacente che fa pensare agli agenti che possa trattarsi di un affare che coinvolga più clan. Non si esclude nessuna ipotesi, infatti, è probabile che l’ hashish trovato non fosse destinato solo alle piazze di spaccio napoletane ma anche in altre zone, forse del mondo e, in questo caso, la città partenopea si confermerebbe ‘vertice’ del traffico internazionale di droga. Secondo le prime indagini, lo stupefacente proveniva dal Marocco e, dopo essersi trovato in Spagna, è arrivata in Italia a bordo di camion ove proprio questi l’ avrebbero portata nel capannone, poi ritrovata dalla Guardia di Finanza. La proprietaria del capannone, una donna 47 enne , in cui vi erano i camion contenenti la droga, è stata arrestata. Continuano, invece, le indagini per risalire ai clan che farebbero parte a questo mega traffico internazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania