Quantcast

Banner Gori
tribunale Torre Annunziata castellammare di stabia torre del greco
Sud - cronaca

Piano di Sorrento, sciolse il fratello nell’acido: pena confermata

L’uomo aveva sciolto il fratello nella soda caustica per occultare il cadavere

Piano di Sorrento., il tribunale di Torre Annunziata ha confermato la pena di 18 anni per S. Amuro, ritenuto responsabile dei reati di omicidio volontario e soppressione di cadavere per l’assassinio del fratello Franco nel 2015. Dopo l’arresto il 53enne di Piano di Sorrento confessò di averlo ucciso con un colpo di vanga e di averne poi sciolto il cadavere nella soda caustica. l’avvocato difensore aveva chiesto per il 53enne l’assoluzione per vizio totale di mente o, in subordine, la riduzione della pena .

Ma il giudice Maria Concetta Criscuolo h riconosciuto ad Amuro le attenuanti generiche e dopo aver applicato la riduzione di un terzo della pena che la legge prevede per chi sceglie il rito abbreviato, gli ha inflitto una pena di 18 anni. In appello la pena è stata confermata: attualmente l’uomo è detenuto dal dicembre 2015 e con molta probabilità ricorrerà in Cassazione. (Positanonews)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania