Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, nuova illuminazione per l’asse mediano: sarà pronta in meno di sei mesi

Gli autisti potranno viaggiare con più sicurezza

Viaggeranno più sicuri gli automobilisti che percorrono la ex SS 162 NC, meglio nota coma Asse Mediano, la strada che parte da Lago Patria, nel territorio di Giugliano, e collega, lungo un percorso di 33 km, i principali comuni a nord di Napoli con l’area nolana, prima di immettersi nella SS 7 bis, la Nola – Villa Literno.

Dalla Città Metropolitana di Napoli arriva il via libera alla realizzazione della pubblica illuminazione sugli svincoli e sulle corsie di accelerazione e decelerazione non ancora illuminati dell’importante arteria, in particolare in corrispondenza delle uscite di Acerra – Circumvesuviana, Acerra Casalnuovo, Autostrada A1 e SS 87 NC.
È stato firmato questa mattina, infatti, il contratto con cui l’ente di piazza Matteotti affida i lavori alla ditta vincitrice dell’appalto, per un importo di complessivi 700mila euro. L’intervento prevede la realizzazione di sistemi di illuminazione fotovoltaica autonomi: la carica prodotta dai pannelli solari durante le ore di luce sarà accumulata nelle batterie e sarà utilizzata di notte per dare energie ai lampioni che, dotati di sistemi crepuscolari, si accenderanno automaticamente all’imbrunire si spegneranno all’alba. Sono stati scelti impianti di illuminazione a LED per la loro elevatissima durata, minore manutenzione, oltre che per il notevole risparmio energetico e la conseguente riduzione dell’inquinamento. Il termine dei lavori è previsto in 140 giorni.

Luigi De Magistris, sindaco della città di Napoli, ha dichiarato: “Con questo atto la Città Metropolitana, nonostante i tagli del Governo, continua a recuperare e ad impegnare risorse per il miglioramento delle condizioni della viabilità sulle strade di propria competenza per garantire sempre maggiore sicurezza ai cittadini”.
Raffaele Cacciapuoti, Consigliere Metropolitano Delegato alle Strade, ha aggiunto: “L’Asse Mediano è un’arteria dal valore strategico per tutta l’area nord che contestualmente decongestiona il capoluogo nei collegamenti tra il nord e il sud del territorio della Città Metropolitana e dell’intera regione. Aumentare il livello di sicurezza su questa strada significa agire per la salvaguardia dell’incolumità di migliaia di automobilisti che la percorrono quotidianamente”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania