Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, la rosticceria sotto casa fa troppo rumore: donna accoltella tre persone

Napoli, la rosticceria sotto casa fa troppo rumore: donna accoltella tre persone

Lei e il marito non tolleravano i rumori della rosticceria sotto casa, così, dopo l’ennesimo richiamo, ha deciso di farsi giustizia da sola e accoltellare i “responsabili” di quel chiasso. La vicenda, riferiscono i colleghi de ilMattino, è avvenuta in vico Lorenzo Giustiniani, nel quartiere Vicaria-San Lorenzo, a Napoli.
Le condizioni delle vittime non sarebbero preoccupanti. Ad aggredirle, secondo la ricostruzione della polizia, è stata una donna straniera di 52 anni, sposata con un italiano molto più giovane di lei.
Le vittime – due donne e un uomo, imparentati tra loro – lavorano in un laboratorio artigianale non lontano dall’abitazione occupata dalla donna straniera e dal marito. La coppia si era mostrata da tempo intollerante verso i rumori provenienti dal laboratorio.
La donna, nella tarda mattinata di oggi, è scesa di casa con un coltello da cucina e si recata nel laboratorio ferendo le tre persone presenti. Sul posto sono subito giunti i soccorritori che hanno portato i tre feriti in ospedale: la prognosi per due è di 7 giorni e per un altro di 12.  La 52enne è stata arrestata e che ora è in attesa di essere giudicata per direttissima per lesioni.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania