Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, i figli dei boss dell’Arenaccia presenti nel branco del raid sul lungomare

Avevano massacrato un diciassettenne

Uno dei tanti testimoni oculari dell’aggressione avvenuta due notti fa nei confronti di un adolescente che è finito in ospedale con gravissimi traumi al volto, e che in queste ore viene sottoposto a un delicato intervento chirurgico che dovrà ricostruirgli zigomi e setto nasale ha detto: “Erano almeno in quindici. Tutti ragazzini, di certo molti di loro minorenni. Si sono lanciati improvvisamente su un altro giovane che era in compagnia di un amico, e lì giù botte da orbi. Era dopo la mezzanotte tra sabato e domenica. E hanno massacrato un 17enne, riducendogli il volto in una maschera di sangue”.

La madre del 17enne vittima del violento pestaggio ha dichiarato: “Assurdo, quello che è accaduto a mio figlio non deve più accadere a nessuno”. Intanto su una radio cittadina a microfoni aperti molti genitori confidano: “Daremo ai nostri figli bombolette di spray urticanti per difendersi dalle babygang”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania