Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, catene in strada per Pitbull e Rottweiler: arriva la denuncia degli Animalisti Italiani

“Detenere degli animali in quelle condizioni è maltrattamento animale”

Maria Luisa Gentile, referente locale della onlus Animalisti Italiani, denuncia lo stato di abbandono di alcuni cani come tre Pitbull, un Rottweiler e un Pastore Tedesco a Napoli dove sono stati legati con delle catene da un metro per strada.

Ecco le sue parole:
“Tre Pitbull, un Rottweiler e un pastore tedesco legati a catene corte di un metro e mezzo in via Amerigo Vespucci 99, nel centro di Napoli. Detenere degli animali in quelle condizioni è maltrattamento animale. È evidente l’incompatibilità con il comportamento della specie di riferimento. L’animale, impossibilitato a muoversi, diventa tra l’altro più aggressivo e stressato, inoltre può essere neutralizzato facilmente, se l’obiettivo è tenere lontani gli estranei. La norma vigente mira a tutelare gli animali quali esseri viventi in grado di percepire dolore, anche nel caso di lesioni di tipo ambientale e comportamentale. In ragione di tutto ciò abbiamo attivato la Garante per la tutela degli animali, Stella Cervasio, che ha chiesto ufficialmente l’intervento urgente dei vigili urbani. L’Asl di competenza è stata avvisata e procederà ad inviare degli operatori da affiancare nell’attività di sequestro. Non sono cani da combattimento. Una volta che avranno completato le visite veterinarie avranno bisogno di stallo o di una nuova casa. Non possiamo permettere che questi esseri finiscano nel canile”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania