Sud - cronaca

Circumvesuviana, passeggero colto da infarto: salvo grazie al defibrillatore

13 ottobre - eav - circum
Questa mattina un uomo ha accusato un malore su un treno della Circumvesuviana partito da Sorrento: salvo grazie all’intervento di una dipendente Eav e all’utilizzo del defibrillatore

Tanta paura, questa mattina, per una tragedia che si sarebbe potuta consumare su un treno della Circumvesuviana se non fosse stato per l’intervento di una dipendente Eav: come riporta “il Mattino”, verso le 9, un uomo di circa 60 anni avrebbe accusato un malore, probabilmente un infarto, su un treno che era appena partito da Sorrento in direzione Napoli.  In soccorso dell’uomo è giunta immediatamente una dipendente dell’Eav – l’azienda del trasporto pubblico che gestisce la linea – che, grazie all’utilizzo di uno dei defibrillatore adottato dall’ente pochi mesi fa– è riuscita a rianimare il passeggero e a farlo nuovamente respirare.

Dopo essersi ristabilito, l’uomo è stato accompagnato fuori dal convoglio, dove lo aspettavano i sanitari del 118 giunti, tempestivamente sul posto, che lo hanno trasportato nel più vicino ospedale per le cure del caso. Il soccorso a bordo del treno non è dovuto solo alla prontezza di una dipendente “coraggiosa”: di recente, l’Eav si è dotato di 22 defibrillatore in altrettante sedi: questi dispositivi salvavita coprono circa il 90 percento dei dipendenti e dei passeggeri dell’azienda del trasporto pubblico che sta cercando di rendere sempre più efficienti le procedure di pronto soccorso a bordo dei convogli.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania