Quantcast

Banner Gori
encomio agente stabiese di polizia poliziotto foto free facebook gaetano cimmino
Sud - cronaca

Castellammare, encomio per l’agente stabiese che salvò un bimbo di due anni dal soffocamento

Castellammare, encomio per l’agente stabiese che salvò un bimbo di due anni dal soffocamento, Cimmino: “Un esempio di professionalità a cui va il mio plauso”

Nella giornata di oggi, il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, ha consegnato un encomio all’assistente capo Antonio Pane, l’agente di Polizia di Stato, originario della città delle Acque, che a Torre Annunziata ha salvato la vita ad un bambino stabiese di 2 anni che rischiava il soffocamento, intervenendo tempestivamente ed effettuando la manovra di Heimlich per consentire al piccolo di espellere il boccone dalla gola: “All’agente Pane, insieme al presidente del consiglio comunale Vincenzo Ungaro, ho espresso profonda gratitudine per quel gesto nobile e per l’eccellente lavoro che svolge ogni giorno per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico. Un esempio di professionalità a cui va il mio plauso, che voglio estendere all’intero corpo di Polizia e a tutte le forze dell’ordine, che operano sul nostro territorio con uno straordinario senso della Giustizia e dello Stato a tutela di tutti i cittadini.”

Torre Annunziata, bambino rischia di soffocare: salvato da un poliziotto

Linea guida per le manovre di disostruzione pediatriche:

1) Porsi alle spalle del bambino e, passando con il braccio sotto il suo, afferrarlo per la mandibola e facendolo poggiare, in posizione declive a testa in giù, sul nostro ginocchio.
2) con l’altra mano, dare al bambino fino a 5 energiche pacche interscapolari, avendo cura di non colpire la testa.
3) Alternare questa manovra con la manovra di Heimlich come per l’adulto
4) Portare entrambe le mani, chiuse a pugno, alla bocca dello stomaco, subito sotto le ultime coste. Il punto preciso si può trovare disegnando una “C” posizionando il pollice alla fine dello sterno e l’indice al centro dell’ombelico.
5) comprimere per 5 volte verso di sé (ovvero verso l’interno e verso l’alto), con la stessa tecnica della manovra di Heimlich.

Continuare ad alternare 5 pacche e 5 compressioni fino alla disostruzione completa o all’arrivo dei soccorsi avanzati.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat