Sud - cronaca

Castellammare, camionista stabiese fermato alla dogana di Trento: trasportava 11 chili di cocaina

Colpo di Polizia e GdF – un camionista originario di Castellammare bloccato alla dogana di Trento: nell’abitacolo trasportava 11 chili di sostanze stupefacenti

La Squadra Mobile della Polizia di Trento, in collaborazione con la Guardia di Finanza, ha fermato L. Canfora, un autista originario di Castellammare di Stabia (NA), mentre era alla guida del suo camion sul quale sono stati rinvenuti 11 chili di sostanze stupefacenti, nascosti nell’abitacolo. Il fermo sarebbe avvenuto nella zona dell’Interporto Doganale di Trento.
I controlli sarebbero scattati in seguito all’atteggiamento sospetto dell’autista, che appariva nervoso, e anche perché proprio su quella tratta erano stati arrestati in passato altri trafficanti: il carico, partito dal nord della Germania, si è spostato fino a Trento usufruendo del servizio del trasporto ferroviario ed era probabilmente destinato a raggiungere il sud Italia.
Nella prima mattinata di sabato le forze dell’ordine hanno dunque perquisito l’automezzo, rinvenendo all’interno dell’abitacolo 10 panetti avvolti nel nylon dal peso totale di 11 chili, per un valore approssimativo di 800 mila euro al dettaglio.
Un simile quantitativo di stupefacente ha indotto la polizia a ritenere che la droga sia riconducibile ad organizzazioni criminali che operano su larga scala.
L’autista, 68 anni e incensurato, si trova adesso nel carcere di Spini di Gardolo con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio con l’aggravante della trans-nazionalità e rischia oltre 20 anni di carcere.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania