Quantcast

angri marijuana indoor guardia di finanza salerno
Sud - cronaca

Angri, scoperta piantagione “indoor” di marijuana: i dettagli

Scoperta ad Angri una piantagione “indoor” per la coltivazione della marijuana

La Guardia di Finanza di Salerno, impegnata nella lotta ai fenomeni illeciti, ha denunciato un giovane originario di Angri per aver allestito un impianto “indoor” per la coltivazione della marijuana.

Nello specifico le Fiamme Gialle hanno scoperto uno scantinato in cui il giovane angrese aveva realizzato un laboratorio botanico, dotato di impianti professionali di climatizzazione ed illuminazione, per la coltivazione della marijuana attraverso l’irraggiamento solare artificiale, con lampade a raggi ultravioletti, utili ad intensificare lo sviluppo delle piante, per realizzare più cicli di coltivazione nell’anno.

Rinvenute in tutto circa una ventina di piantine, che presentavano infiorescenze ed emanavano il forte e penetrante odore tipico della canapa indiana.

Inoltre nel corso della perquisizione, i Finanzieri hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro anche una pistola calibro 9 con il relativo munizionamento, illegalmente detenuta.

Su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, il responsabile è stato denunciato a piede libero.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania