Quantcast

Nord - cronaca

Reggio Emilia: madre uccide i figli di due e cinque anni, arrestata rifiuta le cure

Madre uccide figli di due e cinque anni, poi tenta il suicidio.

Ieri ,una donna 39enne ha ucciso la figlia di due anni  e il fratellino di cinque, poi ha tentato il suicidio. La donna è stata trovata nelle campagne,con un coltello piantato nella pancia, con al suo fianco il corpo del bimbo. Successivamente è stata trasportata all’ospedale di Reggio Emilia, ma la donna rifiuta le cure.
Accusata di duplice infanticidio ed è stato disposto  l’arresto. A quanto pare, la donna soffriva di problemi psichici. L’efferato gesto è stato compiuto ieri mattina. La madre, dopo aver soffocato con un cuscino la figlia di due anni, avrebbe ucciso il figlio di cinque anni in una zona di campagna.  La donna,  sentita dagli investigatori, avrebbe confessato, ma le sue parole continuano ad essere molto confuse, al momento, non sarebbe in pericolo di vita.
Nei suoi confronti verrà emesso un provvedimento di fermo.

Le indagini proseguiranno per accertare la dinamica di quello che è successo ed i motivi che hanno spinto la donna a compiere un gesto così estremo.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania